Parma-Atalanta, Gasperini
Twitter: @Atalanta_BC

Due gol contro il Napoli e maturità da leader: Matteo Pessina è sempre di più al centro del progetto Atalanta. Il Milan lo riporterà alla base?

Un’altra prestazione da incorniciare per Matteo Pessina e l’impressione di assistere alla definitiva esplosione del centrocampista di Monza è sempre più forte: doppietta contro il Napoli a lanciare la sua Atalanta in finale di Coppa Italia ed ennesima prova di maturità contro una big.

Potrebbe interessarti:

Da riserva quasi di troppo a titolare inamovibile: la riscossa di Pessina in maglia orobica ha coinciso con la fine della stella del Papu Gomez. Per sostituire il tuttocampista argentino, Gasperini ha deciso di lanciare proprio il giocatore in prestito al Verona lo scorso anno, ritagliandogli un ruolo che più si addice alle sue corde.

E non è un caso che più di qualcuno a Milanello stia osservando con attenzione la crescita esponenziale del giocatore: ceduto all’Atalanta nell’ambito dell’operazione Conti, il Milan ha pattuito il 50% sulla futura rivendita.

Clausola che renderebbe appetibile un eventuale ritorno del giocatore proprio sulla sponda rossonera di Milano, sempre che la Dea decida di privarsene. Un’eventualità a oggi abbastanza remota: in ogni caso il prezzo del giocatore sarebbe salito rispetto ai 20 milioni chiesti in estate dalla dirigenza nerazzurra.

Letture Consigliate