Speravo de morì prima Francesco Totti

Ha finalmente una data d’uscita, “Speravo de morì prima”, la serie Sky con Pietro Castellitto nei panni di Francesco Totti

E’ previsto per il prossimo 19 Marzo il debutto su Sky, e in streaming su NowTv, di “Speravo de morì prima” (qui il trailer). La serie, in sei puntate dirette da Luca Ribuoli, racconta gli ultimi due anni della carriera di Francesco Totti (che ha le fattezze di Pietro Castellitto) traendo spunto dall’autobiografia dell’ineludibile bandiera della Roma “Un Capitano” e concentrandosi in particolare su due eventi: il ritorno di Luciano Spalletti (interpretato da Gianmarco Tognazzi) sulla panchina giallorossa e il commovente addio di er pupone al calcio giocato.

Potrebbe interessarti:

L’amore, la famiglia, il campo

Nella serie, il cui sviluppo è alimentato anche da immagini di repertorio, non mancheranno poi accenni alla vita privata di Francesco Totti: dall’amore con Ilary Blasi (interpretata da Greta Scarano) all’affetto che lo lega da sempre ai suoi genitori, Fiorella ed Enzo (quest’ultimo mancato di recente a causa del Covid-19) che in “Speravo de morì prima” hanno le fattezze di Monica Guerritore e Giorgio Colangeli (Eugenia Costantini e Federico Tocci li interpretano, invece, da giovani).

Tornando al campo, luogo sacro per un calciatore che Totti ha onorato per ben ventisette anni con la stessa maglia, il suo delfino alla Roma Daniele De Rossi è interpretato da Marco Rossetti, mentre Gabriel Montesi nei panni di Antonio Cassano (complice del Capitano sul campo prima e nella vita poi) ci sorprenderà: basta guardare le foto promozionali della serie per carpire l’estrema somiglianza tra i due. .

Completano il cast di “Speravo de Morì Prima”, scritta da Stefano Bises, Michele Astori e Maurizio Careddu, Primo Reggiani (nei panni di Giancarlo Pantano, amico storico del Capitano) Massimo De Santis (Vito Scala) e Alessandro Bardani, che è Giancarlo Marrozzini il cugino di Francesco Totti.

Letture Consigliate