La banana è un’opera d’arte

banana

La banana è tra i frutti più discussi, vitaminici e maliziosi. Che succede se iniziamo a disegnarci sopra? Che questo frutto ci mostra un piccolo mondo

Quante cose si possono fare con una banana? Tante. Possiamo fare un frullato, un dolce o una maschera viso. Ma molto spesso, la banana, diventa l’oggetto ideale per  esorcizzare i nostri più assurdi desideri. Tutta colpa della sua forma affusolata e lunga, simile ad una pistola, pronta a sparare proiettili vitaminici  ma soprattutto idee assurde. La nonna ci diceva spesso di “Non giocare con il cibo” ma Stephan Brusche, invece, si diverte eccome con il cibo e con la frutta. Lui, un artista che tra un disegno e un montaggio grafico, intaglia le bucce di banane per creare oggetti ‘speciali’.

I suoi lavori hanno dell’incredibile: nonostante il poco spazio a disposizione, Stephan realizza serpenti, parti del corpo umano e attrici d’altri tempi. Del resto, i veri creativi sono proprio coloro che trasformano un oggetto qualsiasi in qualcosa di ‘magico’.banana abbraccio

Il giovane artista olandese ha scelto la banana come protagonista delle sue opere, non la lascia mai, con essa realizza tutte le sue fantasie. Inizialmente Stephan si limitava a disegnare immagini sulla buccia, poi stanco della locuzione “natura morta” ha reso il frutto vivo, creando vere e proprie scenografie, intagliando la parte gialla che di solito, noi comuni mortali, gettiamo o ci scivoliamo sopra.

Tutto è iniziato qualche anno fa. Ero al lavoro e volevo postare qualcosa su Instagram” ha dichiarato Stephan “Poi ho notato la mia banana e ho pensato che sarebbe stato bello disegnarci sopra un piccolo viso felice. Ho preso una penna ed ho iniziato a disegnare. Ero abbastanza stupito di come una buccia potesse diventare qualsiasi cosa.”

La sua ultima banana-art risale ad oggi, Stephan ha disegnato se stesso e il suo frutto preferito ospiti al “The Ellenbrusche e ellen show“, tra i programmi televisivi più importanti in America. Il caro Banana Man sogna in grande e ci diverte ogni giorno con le sue creazioni.  Applausi! D’altronde la banana è sempre stata una star, basti pensare che il suo nome non cambia, sia che lo pronunciamo in italiano o in inglese, è da sempre protagonista nei film, indimenticabile è la scena con Claudia Gerini in”Viaggi di nozze”. Una donna elegante e sobria è costretta a coprirsi con la mano, per pudore, mentre addenta questo frutto dalla forma particolare.

Grazie a Stephan Brusche abbiamo capito che con la banana, ci si può divertire.

disegno giraffa marilin  homer  pesce arca noè donna vichingo banana 4  street  bad charlie banana cattiva natività