18 Aprile 2018 - 12:48

La casa di Carta: la serie Netflix non americana più vista del momento

La casa di Carta torna su Netflix

La casa di Carta secondo i dati rilasciati da Netflix è la serie non americana più vista del momento

La fortunata serie spagnola, La Casa di Carta, ideata da Álex Pina e trasmessa da Antenna 3 lo scorso anno, da dicembre è disponibile in tutto il mondo grazie allo streaming di Netflix. La prima stagione divisa in due parti a finale chiuso è stata messa online a prima a dicembre e poi lo scorso 6 aprile: ha già registrato un successo clamoroso.

Netflix ha da poco rilasciato alcuni dati secondo cui la serie, non americana, risulta la più vista del momento. Proprio stamattina ha inoltre annunciato la produzione di una terza parte.

La casa di Carta annuncio

Il profilo Twitter registrato come El Profesor, ha invece annunciato: “Stiamo mettendo su una nuova squadra e un nuovo colpo”.

Che sia perciò in programma un nuovo colpo in una nuova location? Ma la serie va oltre la rapina e per questo negli ultimi giorni è stata anche criticata in Turchia. Secondo alcune osservazioni il messaggio della serie mira alla ribellione: l’obiettivo dei colpi infatti non è quello di rubare a qualcuno, ma è quello si stampare denaro senza ferire nessuno. C’è perciò una velata critica al sistema, supportata dal canto partigiano “Bella Ciao”.

Il racconto ideato da Álex Pina pieno di colpi di scena, di intrecci tra preparazione e svolgimento fa anche riferimento a Tarantino e Breaking Bad. Lo spettatore si trova completamente immerso nella storia parteggiando per i rapinatori e per le loro vicende personali.

La serie ha inoltre costruito la sua fortuna su un ritmo veloce e senza sosta e sul mito di Davide che batte Golia.