Danilo
Foto: Instagram Danilo

La Juventus tentenna in questo inizio di stagione, ma ritrova Danilo. Il brasiliano è la sorpresa delle prime gare bianconere: il suo nuovo ruolo

Non tutto ciò che ha prodotto la Juventus di Pirlo è negativo, in particolare la rinascita di Danilo. Gli schiavi del “risultatismo” non vedono nulla di propositivo e non si possono biasimare. Le differenze sono molte, le note dolenti ancora sono evidenti ma anche l’identità bianconera. La partita contro l’Hellas Verona ha mostrato proprio queste due facce, da una parte la fragilità psicologica nel non sapere oltrepassare il pressing scaligero e dall’altra la grande propensione offensiva.

Potrebbe interessarti:

A bilanciare questo modulo ibrido utilizzato da Pirlo è sicuramente Danilo, uno dei più criticati della scorsa stagione. Il difensore si è messo a disposizione nel comporre la linea a tre difensiva per poi scivolare a quattro in fase di non possesso. Nei primi match bianconeri si è rivelato il giocatore con più palloni gestiti e nelle ultime gare ha mostrato anche una grande attenzione in fase difensiva con molti intercetti.

La sua capacità di accentrarsi permette alla Juventus di avere un uomo in più quando i centrocampisti sono marcati a uomo. Ieri nel primo tempo ha provato Bonucci a replicare questo meccanismo ma il maggiore dinamismo di Danilo rende meglio. Il brasiliano permette all’esterno sinistro di giocare senza molte preoccupazioni, dando la possibilità a Pirlo di inserire anche Chiesa in quel ruolo. Posizione ibrida che potrebbe in futuro essere ricoperta da Alex Sandro.

Danilo si è visto maggiormente a destra, permettendo a Cuadrado di giocare alto rispetto all’altro esterno, soprattutto quando sulla sinistra ci sono giocatori con propensione meno offensiva, come Frabotta, chiamato a scalare a fare il terzino sinistro in copertura. Lo schieramento di Danilo varia quindi in base all’esterno sinistro di centrocampo.

Aver riscoperto la capacità nascosta dell’ex Manchester City è un grande vantaggio per la Vecchia Signora. Che sia proprio questo il suo vero ruolo? La stagione è ancora lunga, ma se il buongiorno si vede dal mattino…

 

Letture Consigliate