Laura Pausini
Immagine tratta da Youtube

Quando nominiamo Laura Pausini, non possiamo far a meno di trovare i termini “prima” e “unica”. Ecco tutti i maggiori riconoscimenti

Possiamo dirlo a gran voce: Laura Pausini è la donna dei record. In Italia, ad eccezione dei Premi e Targhe Tenco e del Premio della Critica “Mia Martini”, la Pausini ha vinto tutti i premi più importanti a livello musicale. Scopriamo insieme i maggiori riconoscimenti ottenuti della cantante italiana più nota a livello mondiale dagli anni ’90 in poi.

Potrebbe interessarti:

Allo Staples Center di Los Angles, l’8 febbraio 2006, Laura Pausini ha fatto la storia: si tratta della prima donna italiana a ricevere un “Grammy Award” nella categoria Miglior album Pop latino dell’anno con l’album Escucha. L’ultimo artista italiano ad averlo conquistato è stato Domenico Modugno, nel 1958, con il brano “Nel blu dipinto di blu“. Laura Pausini ha dedicato il premio all’Italia che l’ha sempre sostenuta: “Questo è un Grammy vinto per la mia terra. È stata un’occasione per sdebitarmi nei confronti degli italiani. Non mi dimenticherò mai quando la gente ha scese me facendomi vincere il Festival di Sanremo (1993 ndr)

Il 2 giugno del 2007, per la prima volta in assoluto, Laura Pausini è la prima artista ad esibirsi nella cornice dello stadio San Siro con un pubblico pagante di oltre 70 000 mila persone. Durante il concerto sono state sperimentate, per la prima volta, tecnologie mai messe in pratica in Italia per le grandi manifestazioni come i Mistrip, strisce di schermi utilizzate per ricreare effetti grafici.

Latin Grammy Award

Sempre più spesso, nominando la Pausini non possiamo far a meno di trovare i termini “prima” e “unica”, e, continuando a parlare dei suoi riconoscimenti, vi presenterò le sue vittorie ai Latin Grammy Award fino alla nomination agli Oscar. La prima vittoria ai Latin è avvenuta nel 2005 nella categoria miglior album pop femminile con l’album Escucha, nel 2007 la vittoria è arrivata con l’album Yo Canto. Nel 2009, Laura Pausini ha trionfato nuovamente nella categoria miglior album pop femminile con il disco Primavera Anticipada ottenendo anche la certificazione “Disco di Diamante” in Italia e in Cile.

L’ultimo trionfo ai Latin Grammy Award, risale nel 2018 nella categoria Miglior album pop tradizionale con Hazte Sentir: “Abbiamo vinto Italia, abbiamo vinto ancora… grazie a tutti” ha commentato in lacrime Laura Pausini attraverso una stories su Instagram, non riuscendo a trattenere l’emozione per aver ottenuto l’ennesimo riconoscimento.

Golden Globe e Oscar

All’alba del 1° Marzo, ancora una volta, Laura Pausini ha portato il nome dell’Italia sullo scalino più alto del podio. Una nuova conquista per la cantante di Solarolo che che ha trionfato ai Golden Globe Award 2021 nella categoria Miglior canzone originale con il brano “Io sì (Seen)“, canzone originale del film targato Netflix “La vita davanti a sè” che ha visto il ritorno in scena di Sophia Loren. A chi ha dedicato la vittoria? Sempre a noi, all’Italia, agli italiani.

Proprio in questi giorni ricorre il 28esimo anniversario da quella serata a Sanremo che mi ha cambiato la vita. E sorrido a pensare a quella ragazzina, che mai si sarebbe aspettata di arrivare così lontano. Dedico questo premio all’Italia, alla mia famiglia, alla mia bimba che di questo giorno vorrei ricordasse la gioia nei miei occhi e che sempre bisogna credere nei propri sogni.“. È proprio il caso di dire che “ha creduto in un sogno e ha fatto bene!!!“.

Ma i sogni non sono finiti anzi, si tratta di una splendida realtà. Esattamente quindici giorni dopo la vittoria ai Golden Globe, Laura Pausini ha ricevuto una notizia che ci ha fatto saltare dal divano: la nomination agli Oscar 2021. Durante la conferenza stampa, i ringraziamenti sono per il suo Paese: “Solo voi italiani mi avete vista sempre per come sono, mi avete vista a Sanremo riuscire a dire a malapena “grazie”. Voi mi avete sentito dire “Italia abbiamo vinto ancora“. Sono orgogliosa di essere italiana e di vivere questo momento emozionante con voi. Ho solo paura di deludervi, vorrei fare tutto perfetto per voi. Sarebbe bello prendervi la mano. Vi prometto che farò il possibile per rendervi orgogliosi. Spero di essere all’altezza della situazione.

Il brano “Io Sì (Seen) scritto da Diane Warren e Laura Pausini diventa così la prima canzone interamente in lingua italiana ad ottenere la nomination agli Oscar. Grazie Laura per averci reso così tanto orgogliosi di essere italiani. Faremo il tifo per te… in bocca al lupo!

Letture Consigliate