Lazio, scontro Lotito-calciatori sulla questione taglio stipendi



Lotito
Foto: YT SS Lazio

Acceso confronto a Formello tra i calciatori della Lazio e Claudio Lotito sulla questione del taglio stipendi: si attendono le decisioni sul campionato

Il taglio stipendi è una delle tante tematiche spinose trattate dai club di Serie A nei confronti dei propri tesserati. In casa Lazio, Claudio Lotito si è recato a Formello (dove la squadra di Simone Inzaghi ha ripreso ad allenarsi) per parlare sulle soluzioni da adottare nei confronti dei propri calciatori.

Come riporta La Gazzetta dello Sport, il dibattito si è accesso immediatamente con toni molto duri da parte dei tesserati, non intenzionati a tagliarsi ulteriormente l’ingaggio, qualora la Serie A non dovesse ripartire. Infatti, Lotito è intenzionato a prolungare la sospensione dei pagamenti da 2 (marzo e aprile) a 4 mesi (aggiunta di maggio e giugno). Si parla anche di un duro scontro tra i senatori e il numero uno biancoceleste.

Stessa problematica si è presentata anche con la Salernitana di Gian Piero Ventura, club dove Claudio Lotito è co-proprietario, insieme a Massimo Mezzaroma: anche lì c’è stata un’accessa discussione sul taglio degli stipendi ai calciatori, qualora non dovesse ripartire il campionato.

La decisione definitiva sarà presa una volta che verrà stabilita la ripresa della Serie A: la FIGC ha prorogato la sospensione fino al 14 giugno ma potrebbe esserci una deroga per ripartire dal 13. Lotito attende sviluppi per decidere sul taglio degli stipendi per la Lazio (ed anche la Salernitana).

Leggi anche