Lazio-Torino, Serie A

Il 13 maggio il Coni si esprimerà sul match tra Lazio-Torino rinviato per divieto di trasferta. I club che lottano per la salvezza scrivono a Dal Pino

Mancano sei giornate al termine della Serie A, e mentre la questione scudetto sembra ormai chiusa in favore dell’Inter, la lotta per la Champions e per la salvezza sono ancora apertissime. Tra le squadre coinvolte in entrambi i fronti, ci sono Lazio e Torino. I biancocelesti sono in lotta per il 4° posto, mentre i granata si giocano la salvezza in queste ultime giornate.

Potrebbe interessarti:

Entrambe però hanno una partita in meno, ovvero proprio Lazio-Torino, rinviata lo scorso 12 marzo a causa del divieto di trasferta imposto dall‘Asl di Torino al club granata, che aveva diversi giocatori positivi in squadra. Il match può essere determinante per la lotta Champions o la lotta salvezza, ma ad oggi, a fine aprile, non c’è ancora una data di recupero.

Il 13 maggio il Coni sarà chiamato ad esprimersi sul divieto di trasferta imposto ai granata, e potrebbe decretare o il 3-0 a tavolino per la Lazio, o la disputa del match, che a quel punto si giocherebbe non prima del 18-19 maggio, ovvero pochi giorni prima dell’ultima giornata di campionato. Visto il precedente di Juventus-Napoli, quest’ultima ipotesi è la più probabile.

Per questo, i club coinvolti nella lotta salvezza, con il Cagliari in prima linea, hanno scritto una lettera al presidente della Lega Paolo Dal Pino, chiedendogli di far giocare Lazio-Torino il prima possibile, in modo da non compromettere la regolarità del campionato.

Letture Consigliate