Le Iene: gli italiani tornati dalla Cina parlano del Coronavirus

TV e Intrattenimento Le Iene: gli italiani tornati dalla Cina parlano del Coronavirus

Le Iene, a parlare del Coronavirus sono i cinque italiani tornati da Wuhan e risultati negativi al test: ”non avevamo informazioni”

Le Iene, nel servizio andato in onda questa sera 25 febbraio, hanno parlato con i cinque italiani tornati da Wuhan e risultati negativi al test del Coronavirus. I cinque ”sopravvissuti” raccontano di quanto sia stato complicato avere delle informazioni certe sul virus e su come comportarsi. A dare confusione, oltre le autorità cinesi, anche i vari media dei diversi paese che davano notizie sempre diverse.

- Advertisement -

I cinque hanno portato a Matteo Viviani alcuni video fatti da loro in cui mostrano l’hotel vuoto e le strade di Wuhan deserte e, in più, vengono mandati in onda i video di un blogger cinese che ha monitorato la situazione nella città. Dai video ci si rende conto della difficoltà nel gestire la situazione sia dei sanitari che delle autorità locali.

Gli italiani hanno raccontato che, durante le giornate passate in attesa in hotel, impegnavano il tempo tra palestra e televisione con lo sconforto che cresceva ogni giorno di più in tutti loro. Tutti i protagonisti di questa sventura spiegano a Le Iene la difficoltà di dormire e la paura di non riuscire a tornare in Italia ma, dopo giorni di agonia, finalmente sono riusciti a tornare a casa.

- Advertisement -

Dall’altro lato invece, in Italia, il vicino del paziente uno ha avuto problemi per riuscire a farsi fare il tampone per scoprire se era positivo o meno al Coronavirus. Dopo giorni di febbre, in cui ha contattato numerose volte il numero preposto per questa emergenza – e dopo giorni di febbre – comunque ancora non è riuscito a farsi visitare. Una disattenzione che preoccupa molto.

- Advertisement -
Redazione ZON
Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
155,442
Totale di casi attivi
Updated on 22 October 2020 - 10:29 10:29