Le Iene, sevizio sulle vacche della ‘ndrangheta

Prima PaginaLe Iene, sevizio sulle vacche della 'ndrangheta

Le Iene questa sera hanno proposto un servizio sulle vacche sacre che la ‘ndrangheta utilizza per consolidare il suo potere sul territorio

[ads1]

Questa sera, Le Iene, hanno approfondito, grazie al servizio di Giulio Golia, il problema delle mucche vaganti in Calabria.

I bovini, spesso sono artefici di demolizioni di autovetture e di danneggiamento dei raccolti. Purtroppo però, nulla di tutto ciò è denunciabile, poiché le mucche sono sacre al potere della ‘ndrangheta.

Tutti i cittadini sono al corrente di questa situazione e nessuno veste i panni del paladino della giustizia perché sa che i bovini sono protetti ed è inutile sporgere denuncia.

Enzo Ciconte, storico della mafia, sostiene che chi ha tentato abbia già pagato i suoi conti.

Le iene: sevizio sulle vacche della ‘ndrangheta

Infatti, Domenico La Rosa, il 5 settembre 2005, è stato crivellato per una parola di troppo: le mucche invadevano la strada e lui ha denunciato la situazione. Ma non è stato l’unico a rischiare la vita, anche un anziano è stato ucciso per il medesimo motivo.

″Io devo comandare, tutti devono sapere che io sono qui. La ‘ndrangheta sente il bisogno ancestrale di avere questo radicamento, è un po’ come chi mi chiede il motivo per cui la ‘ndrangheta faccia ancora i rituali, li fa perché ha bisogno di avere una copertura ideologica e i rituali sono la loro forma di protezione″, queste le parole di Enzo Ciconte alla domanda di Golia sul perché la ‘ndrangheta si serva delle mucche per definire il proprio potere.

La guardia forestale, che solitamente si occupa di questo problema, consente di affidare i bovini ai privati, ma questi per paura di ritorsioni, rifiutano.

Al Santuario della Madonna di Polsi, in Calabria, ogni  2 settembre i cittadini, portano una mucca per beatificarla e renderla sacra.

Le iene, hanno indagato anche nell‘unico bar aperto del paese, ma nessuno dei presenti ha voluto far sapere il proprio cognome davanti alle telecamere, gli stessi hanno inoltre negato l’esistenza di mucche sacre lasciate libere per la città.

Il servizio delle Iene a cura di Giulio Golia e Luca Panichi, ha fatto chiarezza su una questione di grande rilevanza, ma che purtroppo resterà irrisolta.

[ads2]

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
87,285
Totale di casi attivi
Updated on 1 August 2021 - 15:06 15:06