Messaggi hot e provocatori all’Expo



messaggi expo 2015

“Ho lasciato 5 ore di coda al padiglione del Kazakistan solo per te!” I messaggi su Whatsapp tra Claudia e Giorgio letti da 3 milioni di italiani

Da quando il guardiano dei segreti, Zuckerberg, ha preso in grembo il programma di messaggi più famoso ed utilizzato al mondo,Whatsapp, nessuno è più al sicuro. Dal febbraio 2014, giorno in cui il carissimo Mark decise di investire il suo piccolo patrimonio nell’app collettiva dalle vignette blu, e nello spettegolio più efficiente di una domenica a messa con la nonna, né il nonno né i nostri messaggi sullo smartphone, sono in privacy.

Da pochi giorni una serie di dilettevoli messaggi, non poco innocenti, hanno fatto il giro del web, arrivando a circa 20000 condivisioni in poche ore. Nella conversazione si legge la storia di un ragazzo un po’ sfigato, Giorgio, in fila all’Expo da ben 5 ore con gli amici per poter assaggiare le specialità’ del Kazakistan, quando ad un certo punto succede l’impensabile: una ragazza o La ragazza, lo contatta in condizioni opinabili.

messaggi expo 1
Screen n°1

La Claudia è a Milano ed è sola a casa, decide all’improvviso di contattare l’amico e di mandargli dei messaggi, gli propone improvvisamente una mansione poco abituale tre i due, da svolgere entro le 22:00 e non dopo. Il caro Giorgio è un viaggiatore, un uomo curioso, uno di quei ragazzi poco superficiali, è uno di quelli capaci di esclamare “Ho lasciato 5 ore di coda al padiglione del Kazakistan solo per te!“, e prima di accettare la proposta dell’amica usa in modo coscienzioso e grammaticalmente esauriente l’app di Zuckerberg.

Giorgio infatti si trova dinnanzi ad un bivio, all’improvviso non sa che fare, mille domande al secondo si formulano nella sua mente, la Claudia è solo un’amica, è la donna che ha rifiutato un suo bacio qualche giorno prima, ma adesso, mentre lui è all’evento dell’anno, all’Expo, tra la folla impazzita e le tante ore passate in piedi, non riesce a credere a quei messaggi.

Una storia tragicomica con lieto fine che ha divertito oltre 3 milioni di italiani diventando uno dei fenomeni virali di questi giorni. Se non l’avete ancora letta vi consigliamo di dare un’occhiata e di divertirvi!

Non sappiamo se i fatti narrati nei messaggi siano reali, il dubbio sulla veridicità della conversazione c’è, Claudia e Giorgio sono nomi troppo banali e le file all’Expo diventano sempre più oggetto di scherno, ma soprattutto, il dubbio viene perché il padiglione del Kazakistan è più figo di qualsiasi altra cosa.

***Ultimi aggiornamenti!

messaggi kazakistan
Il padiglione del Kazakistan, commosso per la storia di Giorgio e Claudia, ha lasciato un messaggio sulla sua pagina ufficiale di Facebook, promettendo una visita alla struttura senza le 5 ore di fila. Infatti, le prime 5 coppie di nome Giorgio e Claudia, che si presenteranno giovedì 29 ottobre, dalle ore 11:00 alle ore 13:00, potranno entrare saltando la fila. 

Alla fine, anche in Kazakistan, è sempre l’amore che vince.

Leggi anche