covid kenya

Il progetto di due imprenditori italiani per la realizzazione di un macchinario che sanificherà in tempo reale gli ambienti dal coronavirus

Nasce dall’idea di un gruppo di imprenditori di Lombardia e Liguria la realizzazione di un macchinario in grado si sanificare dal coronavirus gli ambienti in tempo reale.

Potrebbe interessarti:

L’dea lanciata dall’azienda Socotec si chiama Air System Sterilboost, in cui i protagonisti della sanificazione sono i raggi uvc.

L’apparecchio è in grado in “tempo reale” di aspirare l’aria dall’ambiente esterno attraverso un sistema di ventole, sanificarla abbattendone tutte le cariche batteriche e virali convogliandola all’interno di una camera a raggi uvc e restituirla sanificata al 100%.

Si tratta di un’innovazione fondamentale per garantire la sicurezza delle persone all’interno degli spazi chiusi, siano essi luoghi di lavoro o di piacere – spiegano dall’azienda – Il dispositivo Socotec Air System Sterilboost (Tcm) è infatti in grado di sanificare rapidamente l’aria in luoghi altamente affollati mediante l’utilizzo di raggi Uvc con tecnologia brevettata Sterilboost garantendo anche la sanificazione delle superfici”.

Studi condotti dai Laboratori Socotec Italia e dal Laboratorio di Patogenesi Virale e Biosicurezza dell’ospedale San Raffaele di Milano hanno dimostrato che “il dispositivo è in grado di inattivare la carica infettante del Covid-19 in sospensione liquida in tempi molto rapidi. Da zero a 5 secondi post-trattamento, si osserva una inibizione della carica infettante del 100% e un’inibizione completa della morte cellulare indotta dal virus”.

SterilBoost è stato sviluppato per rispondere all’esigenza di eliminare il virus Sars Cov-2 presente sulle superfici e nell’aria all’interno di spazi chiusi e può essere utilizzato in qualsiasi ambiente con grande affollamento come centri commerciali, alberghi, scuole, cinema e teatri, navi da crociera, treni, palestre, aeroporti, stazioni ferroviarie. SteriBoost è altamente versatile: infatti sulla base della grandezza degli ambienti da sanificare, è prodotto in forme e dimensioni differenti. Può essere applicato a parete come un normale split di aria condizionata o posizionato con apposita pedana trasportabile, per trattamenti aria da 160 a 12.000 metri cubi l’ora”.

Letture Consigliate
Articolo precedenteIkea verso una maggiore sostenibilità: presto la vendita di pezzi di ricambio
Prossimo articoloHarry Potter: le parole di Matthew Lewis sulla suo personaggio Neville
Gaudieri Brunella
Ho studiato il tedesco, l´inglese e ho qualche infarinatura di svedese ed arabo. Dopo la laurea triennale in Traduzione e Interpretariato a Napoli mi sono trasferita a Gorizia, poi Trieste, Udine, Klagenfurt am Wörthersee e Vienna. In questi posti ho fatto bellissime esperienze di lavoro, tra cui la traduttrice presso l´ORF. Ho conseguito la laurea specialistica a doppio diploma italo-austriaco in Lingue e letterature straniere ed euroamericane ed ho vissuto tanto tempo lontana dalla mia "comfort zone". Ho incontrato tantissime persone e mi sono avvicinata incuriosita alle loro culture. Mi piace la lettura, il mondo dell´informazione, l´arte e parlo molto bene il tedesco. Sono attenta alle problematiche sociali e sensibile alla tutela degli animali randagi.