La Macedonia accetta il cambio nome: adesso ci sarà il Referendum

macedonia

La Macedonia potrebbe cambiare presto il suo nome: dopo una lunga trattativa, adesso è in programma il  Referendum per ufficializzare il cambio

Svolta per la Macedonia. Dopo una lunga serie di trattative con le Nazioni Unite, si è arrivato all’accordo per il cambio nome del territorio nazionale.

Potrebbe presto chiamarsi “Repubblica della Macedonia settentrionale” con il Referendum programmato nei prossimi mesi. Le sensazioni sembrano essere positive. Un evento che sancirebbe la “pace” con la Grecia che rivendicava dal 1991 (anno dell’indipendenza macedone dalla Jugoslavia) di un’identità appartenente invece al proprio popolo.

Già a gennaio i due governi avevano iniziato i colloqui per arrivare all’accordo, arrivato soltanto nella giornata di ieri. Adesso può essere un nuovo inizio per la repubblica macedone, Referendum permettendo.