Manuel Agnelli, ecco perché ha detto addio ad X Factor



Manuel Agnelli
via Sanremo Twitter

Manuel Agnelli non farà più parte del cast di X Factor. In un’intervista rilasciata per il Corriere della Sera, il cantante ha spiegato i motivi dell’addio al programma

Manuel Agnelli ha spiegato i motivi per cui ha scelto, dopo diverse stagioni di successo, di abbandonare X Factor,  uno dei talent show più amati di sempre. Il rocker e frontman degli Afterhours si è raccontato nella prima puntata di “Ossigeno“, all’interno di alcune dichiarazioni rilasciate per Il Corriere della Sera.

I motivi dell’abbandono

“Mi sono reso conto che la televisione temeva contro un vero impianto musicale” ha rivelato Manuel Agnelli riferendosi ad un format che punta molto più sulla spettacolarità che sulla reale ricerca di talenti. “L’anno scorso ho avuto molte difficoltà a rapportarmi con gli autori e con i meccanismi del talent rispetto a quello che io ritenevo di essere lì a fare”.

Avevo tre talenti notevoli, ma poi il discorso della musica è stato sminuito totalmente” ha dichiarato Agnelli con non poco rammarico e ha aggiunto: “È stato un grosso errore, un’occasione mancata da parte di un programma che ha delle potenzialità enormi”.

Manuel Agnelli ci è andato giù pesante e non si è risparmiato di dire la sua nemmeno sugli addetti ai lavori: “Come contenuti potrebbe essere molto più interessante, se a qualcuno lì dentro interessasse qualcosa”. 

Manuel Agnelli su Asia Argento

A proposito dei colleghi e compagni di avventura ha riservato buone parole per Asia Argento, della quale ha detto: “Se fosse rimasta in trasmissione, il finale sarebbe stato più interessante, dal punto di vista televisivo e musicale”.

A proposito di Fedez

Meno cauto ci è andato con Fedez con il quale ha rivelato di non esserci mai andato tanto d’accordo: “Con Fedez mi sono trovato bene solo a tratti. Siamo due persone troppo diverse, non abbiamo chiuso bene. Almeno, da parte mia io non mi sono trovato bene con lui”.

 

 

Leggi anche