Manuel Bortuzzo rimarrà paralizzato
Immagine dal profilo Facebook di Manuel Bortuzzo

Questo pomeriggio il nuotatore Manuel Bortuzzo è stato ospite del programma di Pierluigi Diaco “Io e te” su Rai Uno: il suo racconto

Tra gli ospiti di questo pomeriggio a “Io e te”, programma post-prandiale condotto da Pierluigi Diaco su Rai Uno anche Manuel Bortuzzo.

Il giovane nuotatore, classe 1999, è tornato durante l’intervista al momento più doloroso della sua vita: lo scorso 3 Febbraio 2019, quando di fronte a un pub un proiettile partito per caso (o forse indirizzato ad un’altra persona) lo ha colpito danneggiandogli la spina dorsale.

Costretto da allora su una sedia a rotelle, Manuel non ha mai tuttavia abbandonato i suoi sogni di gloria nel mondo dello sport come nuotatore e lavora instancabilmente ogni giorno per tornare a camminare.

Quel che più ha colpito Pierluigi Diaco del suo ospite, è che Manuel Bortuzzo nonostante tutto non abbia mai riservato parole velenose ai suoi aggressori; con la maturità che lo contraddistingue, e che ha spinto Marco Liorni a volerlo tra i “Saggi” della sua trasmissione Italia Sì, il giovane ha asserito:

Io sono questo. Non so come faccio, alle persone piace che non ci sia niente di montato”.

Bortuzzo, che ha raccontato i 365 giorni che gli hanno cambiato la vita nel libro “Rinascere. L’anno in cui ho ricominciato a vincere”, dopo la fine dell’intervista è rimasto per un pò a condurre “Io e te” con Pierluigi Diaco, indicando come suo ospite ideale il cantautore Ultimo.

La sua storia, esempio positivo di resilienza per tutti i giovani, è in procinto di diventare un film: dovrebbero esservi coinvolti diversi sportivi (tra cui Massimiliano Rosolino) e Raoul Bova, che prima di diventare attore ha avuto un buon successo in vasca.

Vita privata

Tutto tace sulla vita privata di Manuel Bortuzzo: è da un pò che il nuotatore non pubblica scatti insieme alla sua storica fidanzata Martina Rossi. Eventualità che ha fatto gridare molte testate di gossip ad una possibile crisi tra i due. E se invece la loro fosse solo voglia di godersi il sentimento che li lega (e che ha superato grandi tempeste) lontano dai riflettori?