Marco Carta

Marco Carta si mette a nudo ai microfoni di Vanity Fair a poca distanza dall’uscita del suo singolo “Mala Suerte”: “Voglio un figlio”

Ne è passata di acqua sotto ai ponti dall’edizione di Amici 2008 che incoronò Marco Carta come vincitore.

Potrebbe interessarti:

Marco Carta: “Mi piacerebbe sposarmi e adottare”

Da allora il cantautore ha pubblicato nove album e ha trionfato a Sanremo nel 2009. Marco Carta oggi è fidanzato con Sirio Campadelli, al suo fianco da sette anni. L’artista fece coming out nello studio televisivo di Barbara D’Urso nel 2018. Dopo essere stato assolto da un presunto furto di magliette alla Rinascente di Milano, per Marco si intravedono fiori d’arancio. Il cantante sardo, a breve distanza dall’uscita di Mala Suerte, si confessa a “Vanity Fair“. Queste le sue parole: “Mi piacerebbe molto sposarmi, e di certo lo farò. Prima, però, vorrei si esaurisse l’emergenza sanitaria…“. E poi dichiara il suo desiderio di paternità: “Mi piacerebbe adottare e mi piacerebbe mettere al mondo un figlio con un utero in affitto“.

Terminata la fase acuta della pandemia, Marco Carta dirà il fatidico sì a Sirio: “Vorrei ricordarmi il giorno delle mie nozze per tutta la vita, festeggiare con gli amici e una serenità che sia vera e totalizzante”. Ma si preannunciano novità anche dal punto di vista artistico: l’uscita del singolo dalle sonorità reggaeton anticipa un decimo album tra metà settembre e metà ottobre. intanto, Carta freme dalla voglia di cantare dal vivo: “Una volta uscito l’album, poi, vorrei pensare ad una tournée vera e propria”.

Letture Consigliate