Massimo Sorgente racconta la sua passione



collage massimo sorgente

Il noto musicista salernitano, Massimo Sorgente, ci racconta la sua storia e la sua passione assordante per la musica. “Com’ero e come sono” è il suo ultimo album.

Dopo un appassionante e minuzioso lavoro è giunto finalmente il momento di pubblicare l’album di inediti, dal titolo “Com’ero come sono” di Massimo Sorgente, un album composto da 10 brani interamente sviluppati e curati da Massimo Sorgente, con arrangiamenti e mix di Angelo Carpentieri, noto musicista salernitano.

massimo sorgente moglie“Ciao sono Massimo Sorgente, anni 53, felicemente sposato con Amalia Ferrara. Abbiamo quattro splendide figlie: Alessia, Chiara, Miriam e Francesca! Impiegato per professione, cantautore per passione. Tutto è iniziato una sera sul lungomare di Salerno! Era uno di quei momenti in cui ci riunivamo con gli amici. Iniziammo ad intonare alcune canzoni con la chitarra accompagnati dalla cadenza delle onde. Il mio amico Franco, come al solito, suonava con grande trasporto e coinvolgeva tutti noi che l’accompagnavamo con il canto.

Fu per gioco, che un altro amico insistette affinché io prendessi la chitarra e facessi sentire qualcosa. Immaginate la mia paura in quel momento, soprattutto al pensiero di dover strimpellare davanti a Franco, che per me era un mito. Dopo grande insistenza, abbozzai “Tanta voglia di lei” dei Pooh e tirai dritto fino alla fine della canzone. Si creò un’atmosfera magica. Ricordo che tutti gli amici, con mio stupore, si complimentarono e mi esortarono a continuare su quella strada. Da quel momento in poi, non mi accontentai più di cantare brani di altri artisti, ma decisi che nelle canzoni avrei espresso i miei sentimenti più profondi e il mio modo di essere. Oggi, col senno di poi, se devo qualcosa a Franco oltre all’amicizia, che è comunque rimasta, è di avermi introdotto nel meraviglioso mondo della musica.

A quel tempo, Salerno non offriva molte possibilità, erano pochi i nomi che, infatti, spiccavano per bravura nel panorama musicale. Tra questi ricordo ancora con piacere gruppi come gli Astrali, ed artisti come Marco Lenza, con la sua “Quattro soldi d’amore”. Salvo per il concorso musicale “Centocittà”, organizzato da un’emittente televisiva locale, le opportunità di poter emergere erano a dir poco scoraggianti. Nonostante tutto, partecipai al concorso con il gruppo “La costellazione di Orione”, presentando un brano scritto proprio dal mio amico Franco, dal titolo “Burattino”. Malgrado il nostro modesto equipaggiamento, l’apprezzamento del pubblico fu per tutti noi incoraggiante e di buon auspicio.

massimo sorgenteL’album appena uscito, dal titolo “Come ero come sono”, vuole rappresentare un percorso musicale iniziato proprio negli anni della mia adolescenza, fino ad arrivare ai nostri giorni. Negli anni, anche attraverso lo studio di altri artisti, ho cercato di esplorare i generi musicali più svariati: penso che questo progetto ne sia la testimonianza. La mia è una passione per la musica a 360 gradi, senza escludere nessun genere e nessuna espressione. Le dieci canzoni selezionate per l’album, sono nate dalle esperienza più significative della mia vita. Alcune sono in parte autobiografiche (I proverbi di mia madre, Mare mare mare), scritte nel calore della vita familiare, altre ispirate da situazioni sociali attuali (Maronna mia aiutame e Tonino, che racconta la storia a lieto fine di un bambino come milioni al mondo, che vive in una condizione di sfruttamento e ingiustizia). Il brano che introduce l’album, “La mia storia”, segna il passaggio dalle insicurezze tipiche dell’età adolescenziale all’apertura verso un futuro carico di progetti da realizzare.

In questo cammino di crescita, la passione per la musica, ha contribuito in maniera determinante a fare di me una persona che si relaziona con ottimismo nei confronti della vita. Insomma, più che un album, la pubblicazione di “Com’ero, come sono” è il lavoro di una vita e finalmente potrò rendere partecipe chi vorrà di quel messaggio che, nato dall’adolescente salernitano, è giunto fino ai giorni nostri.”

Nei prossimi mesi Massimo Sorgente sarà presente ad alcuni eventi musicali nei quali avrà l’opportunità di presentare l’album.

Le date di questi eventi saranno svelate di volta in volta sul blog dell’autorewww.massimosorgente.com.

Leggi anche