Maurizio Aiello, vittima di truffe romantiche: “Mi sento in colpa per i miei figli”



maurizio aiello instagram
Foto dal profilo Instagram di Maurizio Aiello

Le foto private dell’attore di “Un posto al sole”, Maurizio Aiello, utilizzate per una truffa in Francia. «Mi sento in colpa per non aver tutelato i miei figli»

Maurizio Aiello racconta a Chi l’ha visto, l’increscioso episodio degli ultimi mesi: l’attore è fra le vittime di truffe romantiche.

Il programma tv di Rai 3 si sta occupando in questo periodo delle cosiddette truffe romantiche, con tante segnalazioni da parte di persone che finiscono nella rete di adescatori capaci di estorcere denaro dopo aver rubato foto personali online.

Aiello ha ammesso di sentirsi in colpa per non aver protetto la sua famiglia, e in particolare i suoi figli, dopo essere diventato vittima dei ricatti e delle truffe amorose.

L’attore ha raccontato che il suo profilo è stato utilizzato in Francia per truffare una donna che l’ha poi contattato su Instagram per avvertirlo.

«Uno dei vostri autori mi ha aperto gli occhi e poi mi è arrivato un messaggio su Instagram di una donna francese di 55 anni che mi avvertiva di questo profilo falso. L’uomo con la mia faccia fingeva di essere separato con due figli, che poi erano i miei, e in cerca d’amore. Poi lei ha intuito che c’era qualcosa che non andava e ha cercato su Google. Sono riuscito a bloccare anche il profilo. Il problema è che uno chiude e un altro apre».

La donna è riuscita a risalire alla reale identità della persona nella foto che gli erano state inviate scoprendo che si trattava dell’attore napoletano.

Il finto profilo era un imprenditore di Bordeaux che aveva due figli ed era separato. Peraltro le foto utilizzate dei bambini erano proprio quelle dei piccoli di Aiello rubate in un momento privato.

Leggi anche