Meg Ryan, l’ex fidanzatina d’America compie 57 anni. Ecco i 5 migliori film che hanno segnato il suo successo



Meg Ryan

Meg Ryan, soprannominata negli anni la fidanzatina d’America, compie oggi 57 anni. Vogliamo farle gli auguri presentando i 5 film che l’hanno consacrata come attrice di successo

Meg Ryan, nome d’arte di Margaret Mary Emily Anne Hyra nasce a Fairfield, Connecticut, il 19 novembre 1961. Figlia di un’ex insegnante d’inglese, attrice e direttrice casting e di un insegnante di matematica, inizia la sua carriera d’attrice a soli 20 anni.

La Ryan riceve un’educazione cattolica e dopo il diploma presso il Bethel High School, inizia a studiare giornalismo all’università del Connecticut. Poi si trasferisce a quella di New York ed è proprio nella grande mela che inizia ad avvicinarsi al mondo dello spettacolo. La madre all’epoca era la direttrice casting di un’agenzia di spot pubblicitari e spinse la figlia appena diciottenne a partecipare. A New York, durante l’università continuò a lavorare e con il successo ottenuto abbandona gli studi con l’obiettivo di diventare attrice.

Nel 1981 l‘esordio al cinema con il film Ricche e Famose di George Cukor. Il suo ultimo film è invece Ithaca- L’attesa di un ritorno, in cui ha dato prova anche delle sue capacità alla regia.

La sua vita privata invece è stata segnata da una prima relazione con Anthony Edwards che poi lasciò dopo aver conosciuto Dennis Quaid. Meg sposò quest’ultimo nel 1991 e l’anno dopo dall’unione nacque un figlio, Jack. Nel 2001 si giunse alla separazione e solo nel 2011 l’attrice ha iniziato una nuova relazione con il cantante John Mellencamp. Nel 2006 invece ha adottato una bambina asiatica di un mese, Daisy True.

La sua carriera

Ma ora passiamo alla Top 5 dei film che hanno segnato la sua carriera. Tra gli anni ’80 e ’90 il successo che l’ha travolta è stato di grande impatto e grazie alla grande quantità di commedie d’amore in cui è stata protagonista la stampa iniziò a soprannominarla “La fidanzatina d’America”. Per allontanarsi da questo soprannome la Ryan iniziò a prendere parte anche a film drammatici, ma il successo non fu come sperato. Per la Ryan in generale lo scoccare degli anni 2000 non è stato sinonimo ascesa ma di discesa. Tutti i film a cui ha preso parte in quegli anni non le hanno confermato la fama dei precedenti.

15- Il bacio che aspettavo (The Land of Women)

Alla base della classifica c’è questo film del 2007 diretto da Jon Kansdan. Non è sicuramente il miglior drammatico di sempre però il messaggio che lancia è molto bello. La storia è quella di uno scrittore Carter, che dopo la rottura con la sua fidanzata si trasferisce in Michigan. Qui conoscerà le sue vicine, l’adolescente Lucy e sua madre Sarah. Tra Cartet e Sarah si crea un rapporto speciale fatto di passeggiate e confidenze, fino a che la donna non si ammala di cancro. Carter imparerà a vedere la vita con occhi diversi e vivere nuovi amori.

Indietro

Leggi anche