Elezioni 2018, Meloni non vuole le larghe intese

berlusconi meloni

Il presidente di Fratelli D’Italia Giorgia Meloni critica apertamente Berlusconi e Salvini. La leader si dice contraria ad accordi con centrosinistra e Movimento 5 Stelle

project adv

Nessun governo con PD o Movimento 5 Stelle. Questo il messaggio di Giorgia Meloni, leader di Fratelli D’Italia, in coalizione nel centrodestra con Forza Italia e Lega Nord. Meloni ha criticato ampiamente l’idea delle larghe intese e di ritorno alle urne nel caso in cui non ci fosse una maggioranza.

Punto cardine dello sfogo è la “manifestazione anti-inciucio”, indetta dalla stessa Meloni e che rischia di diventare un clamoroso buco nell’acqua.
Mi dispiace per l’assenza degli alleati. Non capisco quale sia la difficoltà a venire, Salvini e Berlusconi litigano su tutto ma su questo si sono trovati vicini, d’accordo. Berlusconi deve dichiarare chi sarà il capo del Governo. Non lo deve dire solo a me, ma credo che per chiarezza debba essere comunicato agli italiani.

Immancabile, poi, il commento sul tema dei migranti, e in particolare sui fatti di Macerata: “È una cosa folle. Traini è uno squilibrato, ma il vero rischio razzismo e xenofobia è dato dalla non gestione dei flussi migratori.

Video del giorno