Una messa in scena ben orchestrata a beneficio dell’assicurazione



assicurazione

Una messa in scena ben orchestrata a beneficio dell’assicurazione, quella che hanno millantato Kim Kardashian e il marito Kanye West. Troppe le cose che sono apparse da subito anomale agli investigatori e pare che il rapper avrebbe debiti per diversi milioni di dollari

Una messa in scena ben orchestrata a beneficio dell’assicurazione quella che hanno millantato Kim Kardashian e il marito Kanye West. La diva dei social ha raccontato della notte di terrore vissuta a Parigi qualche giorno fa, e sin da subito la sua versione sarebbe parsa strana agli inquirenti, con dettagli al limite dell’assurdo considerando i personaggi coinvolti nella vicenda.

Secondo le indiscrezioni che sono venute fuori dopo l’episodio, la rapina sarebbe una messa in scena bella e buona, per due motivi principali: i debiti del rapper, che ammonterebbero a diversi milioni di dollari, e l’imminente ritorno sullo schermo del reality “A spasso con i Kardashian”.

una messa in scena
Una messa in scena ad arte anche il tweet di Kanye West a proposito dei suoi debiti

Dei 53 milioni di dollari di debito era stato lo stesso Kanye West a parlare. Dove? Ma sui social naturalmente. Il rapper aveva dichiarato su Twitter l’ammontare del suo buco finanziario, danno che gli sarebbe piovuto addosso a causa di alcuni investimenti sbagliati che derivano dalle sue linee di abbigliamento e dai negozi che le veicolano. Anche allora questa dichiarazione sembrò strana ai fan, che anche in quella occasione parlarono di una messa in scena a scopo pubblicitario.

Si sa, il clan Kardashian/West soffre di protagonismo patologico, non è una novità che uno di loro spiattelli in pubblico fatti anche privatissimi. Ma forse Kim questa volta si è spinta troppo oltre con la sua recita in quel di Parigi.

Innanzitutto è parso estremamente strano che una come lei, con quella ingente quantità di dollari che si porta sempre addosso, trascorresse la notte tranquilla senza la guardia del corpo che vegliasse sulla sicurezza dei suoi preziosi ninnoli. A questo punto si è parlato di nuovo dei 53 milioni di debito per marito, e del furto dei gioielli montato ad arte per avere il rimborso dell’assicurazione e rimpolpare almeno un po’ le casse di casa West.

Ma c’è un’altra cosa che fa propendere i maligni e non verso l’ipotesi di una messa in scena clamorosa. Tra poche settimane tornerà in tv il reality “A spasso con i Kardashian”, e quale migliore pubblicità per uno show, basato praticamente sul niente, se non quella di aggiungere altri, recenti, traumatici guai per la protagonista? Gli affezionati del reality saranno ansiosi di seguire il recupero di Kim dopo questo trauma, e siamo certi che lei non vede l’ora di far scoprire ai fan che si sente meglio.

Leggi anche