Notte di paura a Parigi. Kim Kardashian è stata tenuta sotto sequestro nella sua camera d’albergo



Notte di paura a Parigi. Kim Kardashian è stata tenuta sotto sequestro nella sua camera d’albergo da cinque uomini armati che si erano travestiti da agenti di polizia. Il bottino della rapina è di dieci milioni di dollari

Notte di paura a Parigi, ma fortunatamente nessun attentato ha turbato la quiete della capitale francese. Ad essere sconvolta è stata una ospite illustre della ville lumière, la reginetta dei selfie Kim Kardashian. Forse la signora West ci penserà due volte l’anno prossimo prima di decidere di tornare alla settimana della moda di Parigi, perché dopo l’aggressione di uno stalker seriale qualche giorno fa, adesso hanno alzato il tiro contro di lei e ad entrare in azione non è stato un fan esagitato ma dei malviventi veri a proprio.

notte
Notte di paura per Kim Kardashian a Parigi

La scorsa notte Kim è stata aggredita e posta sotto sequestro nella sua camera all’hotel Particulier, nell’VIII arrondissement, in cui cinque uomini armati hanno fatto irruzione a volto coperto e dopo aver immobilizzato la guardia del corpo hanno preso e legato la donna, per poi chiuderla nel bagno della stanza e fare razzia di tutto quello che potevano prendere in quel momento. L’aggressione è avvenuta intorno alle due della notte di ieri, e questa mattina il suo portavoce ha reso le prime dichiarazioni rispetto alla vicenda, assicurando che la signora West sarebbe estremamente scossa ma fortunatamente illesa, e che i due figli piccoli che erano con lei non hanno subito altro se non un grande spavento.

Dal canto suo Kanye West ha immediatamente interrotto il suo show a New York ed è volato dalla moglie e dai bambini per accertarsi che stessero tutti bene.

L’aggressione è stata senza dubbio mirata, in quanto Kim Kardashian è nota per aver sempre con sé una quantità cospicua di bagagli al seguito in ogni viaggio che compie, e dunque i malviventi sapevano che avrebbero potuto fare jackpot in una sola volta. Le prime stime dei danni parlano, infatti, di svariati milioni di dollari in gioielli e due cellulari portati via dalla camera. Alla luce degli ultimi fatti relativi alla pubblicazione di foto intime dei vip, non si sa se il danno maggiore per la signora West si stato perdere i suoi leggendari diamanti o i due telefoni con decine e decine di foto private dentro. Sarà comunque estremamente difficile che riesca a recuperare entrambi!

Leggi anche