Le confidenze tra gentlemen al GF Vip

GossipLe confidenze tra gentlemen al GF Vip

Le confidenze tra gentlemen che si sono sentite al GF Vip hanno messo ancora più in luce la grande signorilità dell’ex marito di Simona Ventura, che coinvolge anche un altro gentiluomo nelle sue confessioni e mette in evidenza quanto siano ancora radicati negli uomini alcuni pericolosi e anacronistici stereotipi

[ads1]

Le confidenze tra gentlemen che si sono sentite al GF Vip hanno messo in evidenza l’eleganza e la classe di un uomo. Che il duo Bettarini/Russo non fosse formato esattamente da due gentlemen era chiaro a tutti, ma che ci si trovasse davvero davanti a due rape scondite è stato uno shock, perché il pubblico si aspettava che qualcosina ci fosse nei cervellini dei due, ma invece neanche la scimmia che abita il cervello di Homer Simpson vorrebbe albergare nella testa di nessuno di questi due esemplari di maschio.

Senza interrogarci sulla effettiva utilità del GF Vip, ci si interroga però su quanto siano disposti a spingersi nel mondo dello spettacolo per dare pepe ad una trasmissione che, altrimenti, seguirebbero solo in dieci. Perché il dubbio che la messa in scena da Stefano Bettarini nella notte tra venerdì e sabato al GF Vip sia stata preparata è davvero forte. Non si spiega altrimenti tanta stupidità e aridità da parte di un uomo, un padre, che sa che i suoi bambini potrebbero essere lì a guardarlo mentre lui snocciola il suo passato da traditore seriale, e che oltretutto butta fango addosso alla ex moglie con la scusa di non essere ascoltato perché si era tolto il microfono.

La casa è piena di telecamere, a cosa pensi che servano caro Stefano, a leggere il labiale?

Le confidenze di Stefano Bettarini

L’eleganza, però, non è una caratteristica che emerge solo dall’ex calciatore, ma anche da un altro sportivo presente nella casa, il distinto e pacato Clemente Russo, che ha raccolto le confidenze del compagno di reclusione e ha espresso il suo gentile e signorile giudizio riguardo la ex moglie di Bettarini.

Per chi non fosse ancora al corrente dei fatti, li ricapitoliamo brevemente. Qualche notte fa Stefano Bettarini, forse annoiato dalla situazione di nullafacenza in cui si trovava, ha sentito il bisogno pressante di tirar fuori tutto quello che aveva dentro. Si sa che sono proprio le situazioni di disagio a far emergere il lato fragile delle persone. Il caro Stefano ha quindi avvicinato Clemente, si sono entrambi tolti il microfono e hanno iniziato a parlare. Bettarini ha snocciolato la storia del suo matrimonio dal primo ciao all’ultimo “vaff…” e non contento di questo si è anche premurato di elencare tutti i nomi delle numerose amanti che hanno animato il matrimonio decennale con Simona Ventura.

Tre le fortunate pulzelle che gli sono capitate tra le mani, anche una delle coinquiline della casa, Antonella Mosetti, una ex velina, una ex prezzemolina di Buona Domenica e altre gentili signorine di cui si sa solo il nome. Russo era divertito e ammirato dalle conquiste dell’amico, ma a un certo punto un sentimento di sentita indignazione ha pervaso l’animo del pugile campano. Tra tutti i tradimenti, Bettarini ha menzionato anche quello della ex moglie, confermando quella che da anni era solo una voce mai confermata: Simona Ventura e Giorgio Gori hanno avuto una storia.

La reazione di Clemente Russo

Ma come si è permessa la Ventura? Una moglie che si rispetti non tradisce il marito, ma si tiene le corna e deve stare anche zitta. Clemente, dopo aver  consolato l’amico, ha detto che se fosse capitato a lui, l’avrebbe uccisa la moglie se avesse fatto una cosa del genere! Bosco Lobos è un friariello e Simona Ventura una puttana, un ragionamento lineare e per nulla anacronistico.

La confidenze terminano qui, ma le conseguenze invece no, e ce ne saranno per entrambi. Alla luce di quanto accaduto, ci saranno una serie di provvedimenti che li attendono fuori dalla casa. Per Clemente Russo il Ministro della Giustizia in persona, Andrea Orlando, ha chiesto al Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria di valutare, con verifiche del servizio ispettivo, “la conformità allo statuto deontologico del Corpo e la compatibilità con le istanze di tutela dell’immagine dell’Amministrazione penitenziaria dei recenti comportamenti del dipendente Clemente Russo, atleta in forza al gruppo sportivo delle Fiamme Azzurre, con particolare riferimento ad espressioni ingiuriose e rivelatrici di misoginia e omofobia”. Al povero Bettarini invece andrà decisamente peggio, perché gli toccherà vedersela con la ex moglie, che ha fatto partire immediatamente la querela e lo sta aspettando fuori con una bella denuncia per diffamazione.

Nessun provvedimento dal Grande Fratello, almeno fin ora. Ma non ne avevamo assolutamente dubbi: perché cambiare l’unica situazione favorevole ad una trasmissione di cui altrimenti nessuno parlerebbe? Bravi!

[ads2]

 

Covid-19

Italia
78,484
Totale di casi attivi
Updated on 30 July 2021 - 06:02 06:02