milan, pioli
Foto: sito ufficiale AC Milan

3 punti per continuare a inseguire il sogno Champions League, 3 punti per scacciare i fantasmi della retrocessione: Milan-Benevento si profila come sfida decisiva per entrambe le parti

Umore simile tra le squadre che prenderanno parte all’anticipo serale delle 20,45: Milan-Benevento sarà sfida tra le due grandi delusioni del girone di ritorno.

Potrebbe interessarti:

I rossoneri rischiano di rinunciare davvero alla qualificazione in Champions League dopo le due pesanti sconfitte consecutive; intanto Inzaghi è sull’orlo del fallimento, con lo Stregone risucchiato al terzultimo posto in classifica.

Le probabili formazioni di Milan-Benevento

QUI MILANPioli si prepara a schierare la formazione tipo per agguantare un successo che a questo punto diventa già decisivo. Torna Ibrahimovic dal primo minuto, con Rebic che sembra destinato ad agire nel ruolo di esterno sinistro/seconda punta.

Qualche linea di febbre per Kjaer e Calabria, ma il provino di questa mattina dovrebbe dare esito favorevole per la convocazione: pronti, se necessario, Dalot e Tomori.

QUI BENEVENTOInzaghi sembra intenzionato a lanciare Iago Falque dal primo minuto, nel tridente completato da Lapadula e Caprari: solo panchina per Gaich.

Contro il suo Milan, saranno indisponibili Tuia, Letizia e Sau, uscito in barella nell’ultimo match di campionato dei campani.

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Bennacer, Kessie; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic. Allenatore: Pioli.

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Depaoli, Glik, Caldirola, Barba; Ionita, Viola, Hetemaj; Iago Falque, Caprari; Lapadula. Allenatore: F. Inzaghi.

Letture Consigliate