Croazia-Inghilterra: Perisic e Mandzukic regalano la finale alla Croazia

Croazia-Inghilterra
Foto: Instagram Champions League

Croazia-Inghilterra è la seconda semifinale di questo mondiale. Mandzukic sfida Kane, Brozovic in coppia con Rakitic; Sterling nei due d’attacco

Croazia-Inghilterra regalerà la seconda finalista di Russia18, che domenica incontrerà la Francia. I croati dopo un grande Mondiale credono nella finale, trascinati dal grande gruppo formatosi e dalla solidità del suo centrocampo.

L’Inghilterra crede fortemente nella finale e nella vittoria del torneo, coppa che manca dal lontano 1966. Gli inglesi sono stati trascinati dai gol dell’uragano Kane e dalla difesa insuperabile.

Le Formazioni Ufficiali:

CROAZIA (4-2-3-1): Subasic; Vrsaljko, Lovren, Vida, Strinic; Rakitic, Brozovic; Rebic, Modric, Perisic; Mandzukic.

INGHILTERRA (3-5-2): Pickford; Walker, Stones, Maguire; Trippier, Lingard, Henderson, Alli, Young; Sterling, Kane.

Il Match:

Dopo primi minuti di studio da parte di entrambe le squadre, l’Inghilterra passa in vantaggio dopo solo 5 minuti.

Trippier mette a segno la rete dell’1-0, battendo perfettamente una punizione magnifica che si insacca sotto l’incrocio. La Croazia reagisce subito e si spinge in fase offensiva, conquistando dopo una lunga pressione un calcio d’angolo.

Continuano le occasione da entrambe le parti, ma senza variare il risultato. Incredibile occasione per l’Inghilterra, Kane sul filo del fuorigioco spreca un’occasione d’oro prima facendosi ipnotizzare da Subasic poi colpisce il palo a porta vuota.

La Croazia continua a farsi vedere in attacco, ma il tiro di Rebic è centrale e Pinckford può controllare. Ennesima occasione croata, questa volta è Young a salvare gli inglesi deviando il cross di Perisic in angolo.

Da una disattenzione di Pinckford arriva una grande occasione per la Croazia, ma Rakitic viene chiuso da 3 difensori inglesi.

Secondo Tempo:

Nei primi 10 minuti del secondo tempo in campo a rendersi maggiormente pericolosa è la Croazia, che però non riesce a sfondare la difese inglese. Grandissima occasione per la Croazia al 64°, Perisic prova il destro da fuori ma viene murato da Walker.

Dopo un assedio continuo arriva il pareggio della Croazia, un gran cross dalla destra di Vrsaljko premia l’ingresso in area di rigore di Perisic. Ora siamo sull’1-1. Ennesima occasione pericolosa per i croati, da un’altra disattenzione inglese Perisic recupera un grande pallone ma il suo sinistro finisce sul palo.

Ancora la Croazia, Mandzukic defilato prova il tiro ma Pickford non si fa trovare impreparato e salva il risultato. Dopo 3 minuti di recupero il risultato è sull’1-1, le due squadre andranno così ai supplementari.

E’ la terza volta consecutiva che la Croazia in questa fase ad eliminazione diretta, prosegue il suo match ai supplementari.

Primo Tempo Supplementare:

Dopo solo 5 minuti dall’inizio del primo tempo supplemetare, la Croazia è costretta ad effettuare un primo cambio rinunciando a Strinic causa infortunio al suo posto Pivaric. Miracolo di Vrsaljko, che salva sulla linea un gran colpo di testa di Stones.

Croazia ad un passo dal vantaggio, Mandzukic anticipa tutti su un ottimo cross di Perisic ma Pickford esce e devia in calcio d’angolo.

Al 109° arriva il meritatissimo vantaggio croato. Mandzukic spinge in rete il pallone del 2-1, prolungato da Perisic. L’Inghilterra è costretta a finire il match in 10, causa infortunio per Trippier e cambi finiti. Kramaric spreca la palla del KO, mandando fuori un pallone d’oro.

Dopo 4 minuti di recupero, è la Croazia a festeggiare la prima finale di un Mondiale. Domenica 15 alle 17:00 Francia-Croazia, consacrerà la vincitrice di Russia 18.