Mondiali Russia-Arabia Saudita: La Russia vince con un secco 5-0

russia-arabia saudita

Via ai Mondiali, ad inaugurare la competizione sarà il match tra Russia-Arabia Saudita in programma a Mosca; ecco le formazioni ufficiali

La 21° edizione della Coppa Del Mondo sta per cominciare, e a dare il via alle danze è la squadra padrone di casa. Russia-Arabia Saudita è il primo match dei Mondiali, andiamo a scoprire le formazioni ufficiali.

Per l’Arabia Saudita è la 5° partecipazione ai Mondiali, l’ultima apparizione fu in Germania nel 2006. Nell’ultimo mondiale in Brasile invece, i russi uscirono alla fase a gironi lasciando la competizione senza alcuna vittoria.

Le formazioni ufficiali:

RUSSIA (4-4-1-1): Akinfeev; Mario Fernandes, Kutepov, Ignashevich, Zhirkov; Gazinskiy, Zobnin, Golovin, Samedov; Dzagoev; Smolov. All. Cherchesov.

ARABIA SAUDITA (4-1-4-1): Al-Maiouf, Alburayk, Os.Hawsawi, Om.Hawsawi, Al-Shahrani; Otayf; Al-Dawsari, Al-Faraj, Al-Jassam, Al-Shehri; Al-Sahlawi. All. Pizzi.

Il Match:

Dopo la cerimonia inaugurale e gli inni si può dare inizio al match. A dare il primo calcio d’inizio in questi mondiali è l’Arabia Saudita.

Nei primi minuti la Russia si rende più pericolosa rispetto agli avversari, creando la prima occasione della partita al 7° minuto ma la difes saudita riesce a spazzare. La Russia spinge e si rende ancora una volta pericolosa al 11°, ma il tiro viene deviato in calcio d’angolo.

Dallo sviluppo di un calcio d’angolo sono i padronni di casa a segnare la prima rete della competizione, Gazinskiy su assist di Golovin. Al 12° il risultato è cambiato, Russia-Arabia Saudita 1-0.

L’Arabia Saudita per la prima volta al 20° si fa vedere nella difesa russa, ma il colpo di testa viene deviato in calcio d’angolo. Al 22° Cherchesov è costretto ad effettuare il suo primo cambio, Dzagoev deve lasciare il campo a causa di un problema fisico al suo posto Cheryshev.

La Russia prova a cercare il raddoppio, ma la difesa avversaria regge senza concedere spazi. E sono due, una ripartenza perfetta da parte della Russia. Al 43° ancora una volta parte tutto dai piedi di Golovin, ma a finalizzare l’azione e il neo entrato Cheryshev.

Con un tocco sotto dolce il numero 6 salta due difensori sauditi, scaricando poi in rete il pallone del 2-0. Il primo tempo si conclude con il dominio russo, dove i padroni di casa sono in vantaggio i 2 reti a 0.

Secondo Tempo:

Nel secondo tempo è ancora la Russia a rendersi pericoloso, cercando di trovare la terza rete chiudendo il match. All’11° per la prima volta in partita l’Arabia Saudita si rende veramente pericolosa, sfiorando di poco il palo.

Al 64° arriva anche il rimo cambio per l’Arabia Saudita, fuori Otayf dentro Al Muwallad. Secondo cambio invece per la Russia fuori Semedov dentro Kuzyayev.

Al 68° la squadra di Cherchesov si rende ancora pericolosa, dopo il tiro di Zobnin il portiere blocca in due tempi. Al 70° arriva l’ultimo cambio per la Russia dentro Dzyuba fuori Smolov.

Ed è proprio il neo entrato a chiudere la partita, di testa Dzyuba spinge il secondo assist della partita per Golovin segnando il 3-0.

Al 72° arriva il secondo cambio saudita, fuori Al-Shehri dentro Behbir. L’Arabia Saudita non ha mai alzato il ritmo della propria partita, cercando di rientrare in partita. All’84° Pizzi effettua il suo ultimo cambio, facendo entrare Asiri per Al-Sahlawi.

Nei minuti finali arriva il primo giallo della competizione e del match, Golovin perde palla e effettua un fallo tattico che gli costa l’ammonizione. Cheryshev al 91° segna un super gol che vale il 4-0 e la doppietta personale. Da un rilancio dalla difesa Dzyuba di testa fa da sponda al numero 6, che di prima scarica il suo destro sotto il l’incrocio.

A tempo quasi scaduto Golovin su punizione mette a segno il 5-0. Con questa rete il giovane centrocampista conclude il suo match, con due assist e una rete.

Dopo 3 minuti di recupero arriva il fischio finale, che sancisce la vittoria della Russia per 5 a 0.

Tabellino:

Reti: 

12° Gazinskiy (R), 43° Cheryshev (R), 71° Dzyuba (R), 91° Cheryshev (R), 95° Golovin (R);

Assist: 

12° Golovin (R), 43° Zobnin (R), 71° Golovin (R), 91° Dzyuba (R);

Ammoniti:

88° Golovin(R), 90° Al Jassam (A S).