Moto GP: Ecco la ducati VR46. Il commento del principe saudita Al Saud

SportMoto GP: Ecco la ducati VR46. Il commento del principe saudita Al...

A partire dal 2022 la VR46 sarà un team satellite di Ducati nel prossimo mondiale di Moto GP. Firmato l’accordo per un triennale

È l’alba di una nuova era in casa Ducati. Il prossimo mondiale di Moto GP vedrà una nuova protagonista in VR46, team satellite proprio della scuderia italiana. Sua altezza reale Abdulaziz bin Abdullah Al Saud, capo della holding Tanal Entertainment Sport & Media, sponsor del team, ha parlato proprio di Valentino Rossi: “Sarebbe fantastico vedere Rossi competere nei prossimi anni come pilota del nostro Aramco Racing Team VR46 insieme a suo fratello Luca Marini“.

Nei giorni scorsi Valentino aveva parlato proprio di questa possibilità: “Ci siamo confrontati con Ducati, vorremmo scegliere noi i piloti, loro in questo periodo hanno dimostrato di credere molto nei piloti giovani della nostra Academy: penso sia molto difficile che possa essere io a correre con il team VR46 nel 2022.

Le parole del principe

“Per comunicare la bellezza della Vision 2030 dell’Arabia Saudita, dalla nostra storia millenaria ai grandi progetti che sono stati annunciati per i prossimi anni, abbiamo scelto VR46 per una joint venture di cinque anni. L’accordo appena siglato tra il Team e Ducati per la fornitura delle moto per le stagioni 2022-2024 è una notizia che accogliamo in maniera molto positiva. Ducati è un’azienda che ha un grande valore sia in Italia che all’estero. Sarebbe per me fantastico che Valentino Rossi possa competere nei prossimi anni come pilota del nostro Aramco Racing Team VR46 insieme a suo fratello Luca Marini che già quest’anno gareggia con la sponsorship dei nostri marchi KSA New Cities, MAIC Technologies, TANAL Entertainment Sport&Media.”

Michele Mastia
Dottore in giurisprudenza e praticante avvocato presso il Tribunale di Salerno. Scrivo di calcio. E amo Batman: nessuno ci hai mai visti contemporaneamente nella stessa stanza.

Covid-19

Italia
74,161
Totale di casi attivi
Updated on 29 July 2021 - 07:01 07:01