Mulieres, Milo Manara in mostra a Salerno



Mulieres

Mulieres: ier sera alle 19:00 è stata inaugurata al Palazzo Fruscione, la mostra di Milo Manara dedicata all’universo femminile

È stata presentata questa mattina “Mulieres”, la tanto attesa mostra del disegnatore e fumettista Milo Manara.

Mulieres
Milo Manara e l’illustrazione su Trotula de Ruggiero

Una personale unica nel suo genere che rivolge, ancora una volta, l’attenzione verso l’universo femminile, svelandolo in tutto il suo puro erotismo.

Non ci sarà spazio per il bigottismo, infatti, tra la sale del Palazzo Fruscione, che in occasione del Salerno Comicon, accoglieranno dal 4 Febbraio al 1 Marzo le bellissime Mulieres del maestro dell’erotismo.

La mostra, organizzata dal Comicon per omaggiare i 70 anni del maestro Manara, raccoglierà bozzetti, schizzi, disegni, illustrazioni ed inediti, tutti esclusivamente dedicati al nudo femminile. Zon e UTV avranno l’onore e il piacere di essere media partner della manifestazione.

“Salerno Comicon quest’anno ha deciso di evolversi – ha raccontato l’organizzatore Roberto Policastroe di accogliere una personale dal titolo “Mulieres” dedicata a Milo Manara, non solo per omaggiare l’artista, ma soprattutto per portare a Salerno una nuova ventata di arte e cultura.” 

Milo Manara non è di certo nuovo nel campo del fumetto, si può dire anzi un veterano e combattente di quella fazione di artisti che hanno devoluto la propria vita ad una branca dell’arte, troppo spesso sottovalutata. Non sono mai mancate infatti le critiche, durante la sua lunga carriera, per l’erotismo e il protagonismo femminile dei suoi celebri nudi. Manara scherza, infatti, dicendo che a precederlo è ormai la sua “fama da donnaiolo.In virtù della sua passione per i personaggi femminili, riallacciandosi ad una antica tradizione salernitana, ha dedicato  alla città un’illustrazione con protagonista la celebre Trotula de Ruggiero. 

“Mi sono ispirato ad uno dei trattati originali di questa antica dottoressaha spiegato il maestro Manaraho cercato di mantenere fede all’erotismo dei miei lavori, immaginando questa splendida dottoressa bionda in compagnia di una sua paziente.”

“Molto spesso l’immagine di una donna viene utilizzata per vari scopi – ha continuato Manarain questo disegno ho cercato di rimanere il più fedele possibile, illustrando quello che poteva essere effettivamente lo studio della dottoressa a quei tempi.” 

 Il maestro veronese, sarà presente questa sera all’inaugurazione della mostra alle 19.00 per accompagnarci alla scoperta di tutte le donne della sua vita.

Leggi anche