Cagliari-Benevento
Twitter @CagliariCalcio

L’infortunio di Rog ha velocizzato la trattativa, Nainggolan torna nella sua oasi felice in Sardegna: la formula dell’operazione

Il presidente Giulini dopo l’infortunio di Marko Rog ha deciso di prendere in mano la situazione e, sfruttando i buoni rapporti con la Beneamata, ha sbloccato la trattativa per riportare Radja Nainggolan a Cagliari. Con Rog out, Di Francesco si è ritrovato di colpo con un centrocampo da ricostruire. Ora per l’arrivo del belga, però, è questione di dettagli.

Potrebbe interessarti:

Nainggolan torna a Cagliari per sua terza esperienza in maglia rossoblù, questa volta in prestito secco. In Sardegna troverà oltre agli amici di sempre e l’affetto della città, un suo mentore. Quel Di Francesco che lo ha fatto rendere come nessuno mai era riuscito. La scorsa stagione il belga era stato uno dei migliori della formazione rossoblù allenata prima da Maran e poi da Zenga collezionando 6 gol e 26 presenze.

Ruolo decisivo per il suo ritorno lo ha avuto anche lui che ha spinto la società alla cessione. Il feeling con Conte non è mai sboccciato con il belga tenuto spesso in panchina oppure entrato per pochi minuti, ora per Nainngolan arriva la svolta della stagione. Adesso però il tecnico nerazzurro vuole essere accontentato sul mercato per mettere a posto il centrocampo.

Letture Consigliate