Coppia di ragazze lesbiche allontanata da un militare in piazza Dante, a Napoli



piazza dante

Napoli, piazza Dante, due ragazze sono state allontanate da un militare dopo essersi scambiate dei baci in pubblico

Stando a quanto riporta il Mattino, l’episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri, in piazza Dante. Due ragazze che avevano deciso di trascorrere il pomeriggio di Pasquetta passeggiando per Napoli, dopo essersi baciate in pubblico, sono state avvicinate da un militare occupato nell’operazione “Strade Sicure”, il quale le ha invitate ad allontanarsi.

A seguito di questa richiesta tra le ragazze e il militare è nata una discussione finita poco dopo con l’allontanamento volontario delle due.

Quanto è accaduto è stato prontamente commentato dal presidente di Arcigay Napoli, Antonello Sannino, il quale ha dichiarato che secondo lui l’atteggiamento adottato dal militare è frutto di motivazioni personali riconoscendo che la maggior parte delle forze dell’ordine si batte e difende i diritti degli omosessuali.

Il Presidente continua ringraziando le due ragazze per il coraggio mostrato nel raccontare questa vicenda e dichiarando di prendere in considerazione l’ipotesi di organizzare un flash mob proprio in piazza Dante.

Leggi anche