9 Marzo 2018 - 14:16

Napoli: muore in piscina un ragazzo di 17 anni

napoli

Tragedia nel mondo del nuoto: muore a Napoli un giovane nuotare durante un allenamento in piscina. Nonostante gli immediati soccorsi, nulla è stato possibile per salvarlo

Siamo a Napoli, precisamente a Caivano. Qui, ad allenarsi in piscina, un giovane nuotatore di 17 anni. Improvvisamente, il ragazzo ha avuto un malore sotto gli occhi dei genitori, che spesso assistevano agli allenamenti. L’allenatore ha immediatamente sospeso tutte le attività per portare in salvo M. R.

Subito sono state effettuate le manovre di primo soccorso ed è stato applicato il defibrillatore. Ma non c’è stato nulla da fare. All’arrivo dell’ambulanza, il cuore del 17enne aveva già smesso di battere ed i medici hanno potuto solo constatare il decesso. Per adesso, il pm ha disposto il sequestro della salma, presso il Policlinico di Napoli, in vista dell’autopsia che si svolgerà nei prossimi giorni.

Sotto shock il presidente dell’Acquachiara, l’allenatore, gli amici e i familiari per la tragedia che ha colpito il giovane.