Ancora strage nel mediterraneo: naufragio a largo della Libia



trapani

Il naufragio a largo della Libia ha interessato due barconi: oltre trenta i morti e duecento i feriti

Ancora una volta,il mediterraneo è stato scenario di una terribile strage. Molti i migranti che hanno perso la vita nel naufragio di due barconi sul quale viaggiavano al largo della costa occidentale della Libia verso le coste dell’Europa.

Il viaggio della speranza, su barconi straripanti, spesso si trasforma in una tragedia. La Guardia costiera libica ha soccorso e salvato circa 200 persone, ma trenta sono morte e tra queste tre bambini e 18 donne. I dispersi sono una quarantina.

Quando i soccorsi sono giunti sul luogo del naufragio, uno dei due barconi era già completamente affondato.

La guardia costiera libica ha raccontato un terribile dettaglio: “I cadaveri sono stati divorati dagli squali durante le operazioni di salvataggio”.

Leggi anche