1 Dicembre 2021 - 08:58

Nba, Lebron James positivo al Covid: “È una perdita enorme per noi”

Nba, Lebron

Il Covid blocca l’ottimo mento di forma di Lebron James, risultato positivo al tampone a poche ore dalla sfida contro Sacramento

Lebron James positivo al Covid-19. Questa la notizia che ha scosso la notte Nba, un fulmine a ciel sereno per i Lakers e che indubbiamente incendierà il dibattito sui vaccini all’interno della lega.

King James, vaccinato ad inizio stagione “Per il bene della squadra“, è risultato positivo nell’ultimo giro di controlli a poche ore dalla palla a due del Golden 1 Center di Sacramento, dove era in programma la delicata sfida contro i Kings. Entrato subito nel protocollo Nba, Lebron ha preso un volo per tornare a Los Angeles dove rispetterà una quarantena di 10 giorni. L’unica possibilità di rivederlo prima in campo è un doppio tampone negativo a distanza di 24 ore l’uno dall’altro.

È una perdita enorme per noi – commenta Coach VogelSiamo dispiaciuti, gli auguriamo il meglio e i nostri pensieri in questo momento sono con lui“.

La partita

Nonostante l’assenza della sua stella, i Lakers sono riusciti a fare fronte comune e portare a casa un’importantissima vittoria contro i Sacramento Kings. Senza il Re, è Anthony Davis a caricarsi sulle spalle il peso dell’attacco mettendo a segno 25 punti e 7 rimbalzi, serata di grazia anche per Russel Westbrook che chiude con 23 punti, 5 rimbalzi e 6 assist.

Dopo due quarti passati per la maggior parte in vantaggio, Sacramento viene spazzata via nel secondo tempo nonostante i 27 punti e 9 assist di un ispiratissimo Richaun Holmes e i 17 di De’Aaron Fox. Troppo la differenza sul parquet a favore dei Lakers che con due parziali da capogiro (37-25 nel terzo quarto e 30-18 nel quarto periodo) chiudono definitivamente i conti permettendosi anche qualche minuto in più di riposo per le due stelle, costrette agli straordinari senza Lebron.