Nepal, fiori e mille colori al festival dei cani

VarieNepal, fiori e mille colori al festival dei cani

Nepal,  il Festival in cui si ringraziano i cani per la loro amicizia e fedeltà

[ads1]

Ogni anno in Nepal si svolge il Tihar Festival durante il quale alcuni animali ritenuti sacri vengono onorati. Il secondo giorno è dedicato interamente ai cani. 

Poche settimane fa si è tenuto nella città di Yulin, in Cina, lo Yulin Dog Meat Festival, un evento dedicato alla carne di cane che si svolge ogni anno durante il solstizio d’estate e in occasione del quale circa 2.000 cani vengono barbaramente uccisi e mangiati. Dalla prima edizione del festival, nel 2009, a oggi sono stati rapiti e uccisi circa 50mila cani.festival-cani-zootropio-2In risposta all’abominio che, oramai, è divenuto consuetudine in Cina, in Nepal, invece, i cani sono ritenuti sacri vengono onorati in occasione del Tihar Festival o “Festival delle luci”, una festività che si tiene ogni anno.

Il festival dura cinque giorni:  Il primo giorno è dedicato ai corvi, il secondo, chiamato Kukar Tihar, è quello dedicato ai cani, adornati con ghirlande e tinture colorate, mentre il terzo alle vacche, che per gli induisti sono la rappresentazione della dea della ricchezza, dell’abbondanza e della prosperità, Lakshmi. Il quarto giorno vengono onorati i bufali, rappresentazione della terra. L’ultimo giorno del festival si celebra il legame tra fratelli e sorelle.

festival-cani-zootropio-3I cani vengono onorati perché considerati compagni del Dio Bhairav, secondo la religione induista. L’immagine di questa divinità viene sempre rappresentata con un cane ed è per i credenti un simbolo di protezione nei confronti dei nemici, una divinità temuta e al contempo ammirata, in grado per gli induisti di rimuovere ogni ostacolo nella vita.

Durante il festival i cani sono considerati gli ospiti d’onore. In questi 5 giorni, giorni di festa, si celebra la natura, la bellezza e gli eterni legami che uniscono il mondo degli umani a quello animale, rendendo loro grazie per l’infinito amore che, senza riserve, ci donano incondizionatamente.

 

[ads2]

Maria Grazia Pellegrinohttps://zon.it
Sono venuta al mondo nel sempre più lontano 1991. Laureata in Scienze della Comunicazione, con una tesi sul giornalismo d'inchiesta."Binge watchers“ convinta, grande appassionata dei romanzi di Jane Austen e grande fan della saga prodotta da J.K. Rowling. Appassionata di scrittura, cinema ed anime. Follemente innamorate del maestro Miyazaki e dei suoi mondi incantati. Collaboro con Zerottonove e Zon dal 2014.

Covid-19

Italia
78,484
Totale di casi attivi
Updated on 30 July 2021 - 00:02 00:02