Nero a metà 2
Screenshot tratto da Rai Play

Dopo due anni di stop, stasera torna l’imperdibile appuntamento con “Nero a metà 2”. La nuova stagione si apre con un giallo che terrà tutti con il fiato sospeso

La fantastica stagione delle fiction targate Rai partirà questa sera alle 21.25 con la prima puntata di “Nero a Metà 2“. Dopo quasi due anni dalla messa in onda dell’ultima puntata, la squadra capitanata da Carlo Guerrieri (Claudio Amendola) ritorna con un altro giallo lungo sei puntate.

Potrebbe interessarti:

Accanto a lui c’è sempre Malik Soprani, un ragazzo dalle idee chiare e dalla grande ambizione che è in perenne contrasto con Guerrieri. Loro sono una coppia vincente dal punto di vista lavorativo ma in perenne contrasto.

La prima stagione si è conclusa con la chiusura dell’indagine che aveva visto Carlo trasformarsi da investigatore ad indagato. Malik, dopo aver indagato su di lui, era riuscito a scagionarlo e a salvare Alba (Rosa Diletta Rossi), la figlia del collega del quale si era innamorato. La loro storia d’amore era finita male e Alba aveva deciso di partire alla ricerca di sua madre, creduta morta per tanti anni.

Anticipazioni Nero a Metà 2

La nuova stagione parte dal matrimonio tra Carlo e Cristina, l’edicolante di cui il poliziotto era stato l’amante per tanti anni. A stravolgere la serenità appena conquistata arriva, però, Marta Moselli, una collega che Carlo conosce in circostanze drammatiche.

Tra i due scatta subito un bisogno di vicinanza, alimentato dalle indagini che vedono Marta dolorosamente coinvolta. Le indagini sono legate a una vicenda che mette in pericolo l’intero commissariato Monti.

Senza svelare altro, la seconda stagione – prodotta da Rai Fiction e Cattleya in collaborazione con Netflix – vedrà ancora una volta i poliziotti del commissariato del Rione Monti districarsi tra nuovi e misteriosi casi nei quali il pathos e l’adrenalina saranno il filo conduttore.

Letture Consigliate