Troppe morti, ultimamente. Bimbi lasciati in auto sotto il sole, per disattenzione. Waze introduce una nuova feature: un avviso per evitare che certe cose accadano

[ads1]

Potrebbe interessarti:

Waze è uno dei sistemi di navigazione da smartphone più curiosi, simpatici e social che si possano trovare. Acquisito da Google tempo fa, utilizza le mappe di Maps per generare i percorsi. Introduce, però, una serie di elementi di tipo social che lo rendono unico. Guidando, ed osservando il navigatore – senza troppo distrarci dalla strada – si possono notare particolari indicazioni riguardanti il traffico.

Gli utenti, infatti, utilizzando l’app tracciano il proprio percorso e il tempo che impiegano per attraversare determinati percorsi. Istantaneamente viene segnalato, quindi, un rallentamento o un qualche pericolo in carreggiata (è possibile inserire un avviso di pericolo, ad esempio).

Un nuovo aggiornamento arricchirà il navigatore Waze con un interessante plus: l’avviso per il guidatore di non lasciare i bimbi in auto. Una feature che risulta essere fondamentale, soprattutto se si pensa a quante morti di infanti siano state causate da asfissia, in auto, per il troppo calore.

Waze Bimbi

L’avviso di Waze è identificato quale Child Reminder, ed appare quando raggiungiamo una destinazione o sostiamo col veicolo. Ogni anno, nei soli Stati Uniti, una media di circa 30 bambini muore per dimenticanza di uno dei genitori. Bisognava, ovviamente, correre ai ripari quanto prima. Anche se con enorme ritardo il team di Waze prova a metterci una pezza.

La notifica sarà comunque personalizzabile, andando ad indicare quanti bambini compongono il nucleo familiare o sono ospiti, ma sarà possibile anche attivare una notifica dedicata agli animali domestici – altre innocenti vittime delle dimenticanze -, piuttosto che di oggetti.

Il progetto è in fase beta, ma presto dovrebbe approdare, con un aggiornamento a rilascio globale, sullo smartphone o tablet di chi adopera Waze. Ma, qualora tale feature venga implementata, sarà quasi auspicabile che altri produttori seguano lo stesso percorso, o che vi sia sempre un maggior numero di utilizzatori dell’applicazione.

[ads2]

Letture Consigliate