Oriana Fallaci, su RAI1 la serie dedicata alla sua vita

Prima PaginaOriana Fallaci, su RAI1 la serie dedicata alla sua vita

Previsto per questa sera l’esordio di L’Oriana, breve fiction dedicata a Oriana Fallaci. La caleidoscopica giornalista e scrittrice sarà interpretata da Vittoria Puccini

È arrivato il momento del debutto per la miniserie TV L’Oriana, in prima serata su RaiUno nei giorni 16 e 17 febbraio. La serie, prodotta da Fandango e RaiFiction, tratterà in due puntate la vita della giornalista e scrittrice Oriana Fallaci, senza dubbio una delle donne italiane più rilevanti dello scorso secolo.

Nella fiction, già presentata a inizio febbraio in alcuni cinema, verranno ripercorse tutte le tappe dell’avventurosa vita della Fallaci, dalla partecipazione alla Resistenza alle drammatiche esperienze come inviata di guerra, dalle dolorose vicende personali ai suoi successi letterari.

Oriana FallaciL’Oriana, una serie che fa riflettere sin dal suo titolo, un omaggio alla sua fiorentinità. La storia, infatti, trae origine da uno dei suoi ultimi soggiorni in Toscana, durante il quale Oriana Fallaci decide di fare ordine nella sua casa di famiglia in campagna, strabordante di reperti fotografici e giornalistici accumulatisi nel corso degli anni. La darà supporto Lisa, una giovane studentessa inviata dall’Università di Firenze, entusiasta di lavorare fianco a fianco con una personalità che per lei rappresenta un mito, un punto d’arrivo.

Comincia così un confronto tra le due donne, uno scambio tra due caratteri e due generazioni completamente differenti, dal quale nasce e si sviluppa il racconto della variopinta vita della scrittrice fiorentina. Vengono riproposti, sotto forma di narrazione in flashback, la fuga dal regime fascista, la guerra in Vietnam, la travagliata passione con Panagoulis e Pelou, il dramma dell’aborto, l’intervista e la provocazione all’ayatollah Khomeini, la fuga a New York, l’11 settembre e la presa di posizione contro l’Islam, la scoperta della malattia.

Il regista Marco Turco e gli sceneggiatori Stefano Rulli e Sandro Petraglia hanno deciso di girare alcune scene nei posti reali in cui Oriana Fallaci visse momenti chiave della sua vita. Oltre in Italia, numerose scene sono state girate in Grecia, Tunisia, Thailandia e Vietnam, nella vecchia Saigon, da cui la giovane Oriana raccontava lo scontro tra gli americani e i nordvietnamiti di Ho Chi Minh.

Sarà Vittoria Puccini a vestire i panni della Fallaci, affiancata, tra gli altri, da Vinicio Marchioni (nel ruolo di Alexandros Panagoulis), Francesca Agostini, Adriano Chiaramida, Maurizio Lombardi e Benedetta Buccellato.

Ma gli omaggi a Oriana Fallaci non si concludono qui. Sembra, infatti, che la Fandango stia lavorando da tempo a un adattamento cinematografico del celebre romanzo Un uomo, libro scritto dalla Fallaci nel 1979, in cui narra della sua storia d’amore con il leader della resistenza greca Panagoulis.

[ads2]

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
78,484
Totale di casi attivi
Updated on 30 July 2021 - 03:02 03:02