Padre Nostro: arriva la nuova versione della preghiera



padre nostro

Dopo un iter di 16 anni, cambia la versione della preghiera “Padre Nostro”: a deciderlo è stata la Conferenza Episcopale Italiana quest’oggi

Piccola svolta per quanto riguarda le preghiere praticate dai cristiani Cattolici: il “Padre Nostro” cambia versione.

Infatti la CEI (Conferenza Episcopale Italiana) ha definito il cambiamento di una frase all’interno della preghiera. Da “Non indurci in tentazione” si trasforma in “Non abbandonarci alla testata”.

Il cambiamento arriva al termine di un iter che durava da ben 16 anni e, come spiegano i vescovi, la frase precedente era meno attinente a quella attribuita adesso, in quanto dà un senso originale ed evita equivoci. Dunque un nuovo cambiamento, che partirà dal prossimo anno.

Leggi anche