Parigi, guerriglia da parte dei gilet gialli: diversi feriti

Gilet Gialli

Continua la guerriglia da parte dei gilet gialli a Parigi: si registrano ben 11 feriti; il Premier Philippe: “Inaccettabile tutto questo”

Terrore e paura a Parigi per l’ennesima guerriglia messa in atto dai “gilet gialli” nella zona degli Champs-Elysees.

Ci sono anche ben 11 feriti, tra cui un bambino salvato in extremis, in seguito ad un incendio appiccato all’interno di un immobile. Le fiamme sono divampate anche in un edicola della zona e i manifestanti hanno approfittato della guerriglia per saccheggiare anche negozi, tra cui la gioielleria di Bulgari della capitale transalpina.

Ore frenetiche e piene d’ansia per la popolazione parigina con ben 14.500 persone fatte sfollare nella zona degli Champs-Elysees. Duro attacco del Premier Philippe: “E’ inaccettabile tutto ciò, venire a Parigi per scontrarsi con la polizia. Chi appoggia questi gesti, se ne rende complice”. Infine, un ringraziamento agli agenti per il lavoro svolto.