Parigi-Roubaix: infarto fatale per il ciclista Michael Goolaerts



Parigi-Roubaix
Foto: profilo facebook Veranda's Willems-Crelan-Charles Pro Cycling Team

Parigi-Roubaix: il ciclista belga Michael Goolaerts, colpito da un infarto, è deceduto la notte scorsa all’ospedale di Lilla

Non ce l’ha fatta il ciclista belga Michael Goolaerts, colpito da infarto durante la gara della Parigi-Roubaix. Goolaerts aveva perso il controllo della sua bici, durante il settore numero 28, da Viesly a Briastre, a causa di un improvviso infarto. Il ciclista, arrivato in ospedale in condizioni critiche, è deceduto nella serata di ieri.

A dare la terribile notizia è la squadra del ciclista, la Verandas Willems-Crelan: “E’ con inimmaginabile tristezza che comunichiamo il decesso del corridore e amico Michael Goolaerts. Goolaerts è morto alle 22.40 all’ospedale di Lilla, dove era stato trasportato dopo il malore durante la corsa. Goolaerts è morto in conseguenza ad un arresto cardiaco, assistito dai familiari e da chi lo amava. A nulla sono valse le cure mediche alle quali è stato sottoposto“.

.

Leggi anche