Stranger Things non è un plagio: ecco perchè

Serie TV Stranger Things non è un plagio: ecco perchè

Alcune mail che rendono conto della gestazione della serie Stranger Things, scagionerebbero i fratelli Mark e Ross Duffer dall’accusa di plagio che gli è piovuta addosso qualche giorno fa

Stranger Things” è un plagio oppure no?. E’ stata questa la domanda ricorrente di questi giorni tra gli appassionati di serie tv.

- Advertisement -

L’accusa più terribile per un creativo è stata mossa ai fratelli Mark e Ross Duffer dal regista Charlie Kessler che ha dichiarato che la serie sci-fi di Netflix, trae pericolosamente ispirazione da un suo cortometraggio del 2014, Montauk.

Il caso

In realtà è vero che effettivamente il corto è stato mostrato ai Duffer, sembra nel 2014, ma è anche vero che all’epoca dei fatti, i cineasti avevano già cominciato a lavorare ampiamente sul loro progetto.

- Advertisement -

Lo dimostrerebbero una serie di mail che farebbero risalire l’inizio della gestazione della serie addirittura al 2012, ben prima dunque che i Duffer incontrassero Kessler.

Già due anni prima i due stavano infatti pensando ad una serie tv tosta, ambientata negli anni ’80. Nel 2013 poi i Duffer hanno cominciato a lavorare sulla trama quella che, per Kessler, rappresenterebbe la prova principale, e solo un anno dopo, ben prima di incontrare il regista accusatore, Mark e Ross hanno inviato un location manager nell’aria di Montauk.

- Advertisement -
Avatar
Riccardo Manfredelli
Venticinquenne lucano, laureato presso l'Università degli Studi di Salerno. Coltivo, con pazienza e dedizione, il sogno di diventare giornalista professionista. Nutro una passione smisurata per tutto ciò che è Pop, per tutto ciò che è spettacolo. Mi piace più ascoltare che parlare, più fare che mostrare. Per Zon.it scrivo principalmente di Cinema e Tv.

Covid-19

Italia
186,002
Totale di casi attivi
Updated on 24 October 2020 - 12:39 12:39