Perché Jamie Vardy porta sempre una fascia al polso destro?



Jamie Vardy
fonte foto delinquentidelpallone.it

Ecco svelato il mistero della fascia al polso destro di Jamie Vardy

Svelato il mistero della fascia al polso destro di Jamie Vardy. Infatti la stella del Leicester dei record di Mister Ranieri si è rotto l’osso di una mano tre anni fa e lo scorso settembre contro l’Aston Villa si è procurato un’altra frattura.

L’attaccante, infatti,  in un momento di relax alla fiera di Blackpool, decise di cimentarsi con uno di quei giochi che misurano la forza. Com’è nel suo stile, Vardy ce l’ha messa tutta nel colpire il punching ball, tanto da rompersi un osso della mano destra. Nello scorso settembre, poi, alla quinta giornata di Premier, in uno scontro di gioco Jamie si frattura due ossa del polso. Ma vuole continuare, si fa applicare un bendaggio e rimane in campo.

Nonostante lo 0-2, Vardy riesce in quel match ad essere determinante dando un contributo alla rimonta. L’aspetto rilevante è che  con quel polso fasciato è riuscito a segnare un gol determinante.  Da allora, in partita, Vardy continua a proteggersi il polso con un bendaggio, al quale applica un nastro adesivo del colore della maglia che indossa

Jamie Vardy con 24 reti segnate è il simbolo di questo Leicester: su di lui si sono accesi le luci dei riflettori e si parla addirittura della stesura di un film sulla sua vita.

Leggi anche