Piperina: tutti pazzi per l’integratore che fa dimagrire

piperina

Per perdere peso ancora più velocemente, ed in modo naturale e sicuro, possiamo ricorrere ad alcuni rimedi a dir poco sorprendenti. È il caso della piperina, una sostanza vegetale, scientificamente detta alcaloide, contenuta nel comunissimo pepe nero

La piperina è usata per trattare le affezioni del sistema digerente, quali ad esempio diarrea, costipazione, difficoltà digestive. Inoltre, ha azione diuretica e antiflogistica, tonica e antiossidante e soprattutto la piperina ha proprietà dimagranti.

Le feste natalizie sono passate e ci hanno lasciato in dote qualche chilo in più che dobbiamo cercare di smaltire in fretta in vista dei prossimi mesi. Ecco perché tutti, o quasi, hanno cominciato una corsa alla dieta e all’attività fisica. Una corretta alimentazione aiuta a perdere i chili di troppo, specie se abbinata all’attività sportiva quotidiana e costante.

Per perdere peso ancora più velocemente, ed in modo naturale e sicuro, possiamo però ricorrere ad alcuni rimedi a dir poco sorprendenti. È il caso della piperina, una sostanza vegetale, scientificamente detta alcaloide, contenuta nel comunissimo pepe nero (Piper nigrum), presente prevalentemente nello strato più superficiale ed è responsabile, insieme con la cavacina, del tipico sapore pungente, amaro e piccante della spezia.

Tutti si chiedono come funziona la piperina forte e la risposta è piuttosto semplice. Dal punto di vista teorico, come dimostrato da uno studio pubblicato nel 2012, la piperina agisce sui geni responsabili della formazione di cellule adipose, interferendone l’attività. Ciò promuoverebbe la riduzione dei livelli di grasso presenti in circolo e ostacolerebbe la nascita e la crescita di nuovi adipociti.

La piperina avendo proprietà termogeniche, aiuta a dimagrire in quanto stimola il metabolismo basale e favorisce l’ossidazione dei grassi.
La piperina, inoltre, ha importanti proprietà digestive che interagiscono sulla forma fisica.

Questa promuove la secrezione salivare e dei succhi gastrici, stimolando il processo digestivo già a partire dai primi morsi. In questo modo si possono ottenere risultati migliori in termini di perdita di peso e di grasso in eccesso.

Tra le altre cose la piperina facilita il transito intestinale, evitando la fastidiosa stitichezza e agevolando anche l’assorbimento di alcuni fondamentali nutrienti presenti nei cibi. La piperina è controindicata in presenza di ipertensione, ulcera gastrica, gastrite, gravidanza ed emorroidi.

I soggetti sani possono assumerla liberamente, purché si rispetti il dosaggio giornaliero raccomandato. L’abuso di questa sostanza può causare infatti irritazione della mucosa gastrica. Attenzione inoltre alle interferenze con i farmaci che curano le disfunzioni epatiche: chi segue questo tipo di terapia deve consultare il medico prima di iniziare il trattamento.

Gli esperti, però, consigliano di non ingerirne più di 5 mg al giorno. In commercio se ne trova in diverse forme, a partire dagli integratori nei quali la si può trovare, oppure mescolata ad altre sostanze brucia grassi come la garcinia cambogia, il guaranà, il caffè verde e la curcuma.

In genere, gli integratori termogenici vanno assunti per non più di un mese, dopodiché si suggerisce una pausa pari al periodo di assunzione. Se ci sono altri chili da perdere si riprenderà il trattamento per un altro mese, e così via.

Questo, dunque, può essere un ottimo rimedio per perdere peso in modo veloce e naturale. Ovviamente la sola piperina non basta, c’è bisogno di abbinarne il consumo ad una dieta sana ed all’attività fisica.