Psg, Leonardo, Pochettino
Foto: sito ufficiale AC Milan

Il Psg fa il regalo di Natale a Tuchel: esonerato il tecnico dei parigini. Due i candidati alla panchina: Pochettino in pole

Fulmine a ciel sereno a Parigi: il patron del Psg, su richiesta di Leonardo, ha esonerato Tuchel. Un regalo di Natale sicuramente non gradito da parte del tecnico tedesco. Una scelta priva di senso vista la buona classifica dei campioni di Francia, a solo un punto di distanza dalla coppia Lione-Lille. Lo riporta Sky Sport Deutschland, che conferma quanto la decisione presa dal direttore sportivo fosse inattesa.

Potrebbe interessarti:

Ruggine con Leonardo, che non avrebbe apprezzato alcune dichiarazioni rilasciate da Tuchel ai giornali. Tempo fa l’allenatore si era lamentato dello scarso mercato e della rosa insufficiente per competere con le altre big in Europa. Il Psg ha chiuso il 2020 con una netta vittoria contro lo Strasburgo. Quindi la decisione presa dalla dirigenza sembra andare oltre qualsiasi giudizio tecnico.

I candidati per la panchina sono Pochettino e Allegri, con l’ex Tottenham in pole position. Stando alle indiscrezioni dell’ultima ora dovrebbe firmare un contratto fino al 2023. La Ligue 1 tornerà in campo a inizio gennaio ed è immaginabile che Leonardo a breve annuncerà l’ingaggio del nuovo tecnico. L’argentino non ha ancora trovato una panchina dall’esonero degli Spurs e ora sembra la volta giusta.

Letture Consigliate