Quarta serata del Festival di Sanremo, è tempo di verdetti

Prima PaginaQuarta serata del Festival di Sanremo, è tempo di verdetti

Durante la quarta serata gli ultimi cinque classificati tra i big in gara saranno eliminati, solo uno sarà ripescato. Finalissima giovani: chi vincerà?

[ads1] È arrivato il momento dei primi verdetti. La quarta serata è decisiva per la sfida tra le Nuove Proposte. Riflettori puntati sulla finalissima: degli otto giovani della categoria Nuove proposte di Sanremo 2016, sono rimasti in gara solo in quattro, che ancora una volta eseguiranno i loro brani, e verranno votati dalle due giurie, Esperti e Demoscopica, ed anche col sistema congiunto del televoto.

Sarà poi la volta dei Big. Dopo essersi cimentati con i grandi successi del passato, i venti cantanti in gara  riproporranno i loro brani. Gli ultimi cinque Campioni in classifica verranno eliminati e solo uno di loro potrà essere poi ripescato, tramite il sistema del televoto, come prevede il regolamento del concorso.

Ecco la scaletta d’ingresso:

Annalisa

Zero Assoluto

Rocco Hunt

Irene Fornaciari

Caccamo e Iurato

Ruggeri

Michielin

Elio e le Srorie Tese

Patty Pravo

Alessio Bernabei

Neffa

Valerio Scanu

Dear Jack

Noemi

Stadio

Arisa

Lorenzo Fragola

Bluvertigo

Dolcenera

Clementino

Ospite d’eccezione della quarta serata è Elisa che questa sera proporrà un medley dei suoi maggiori successi e canterà il suo ultimo singolo, già da record, “No hero”, il cantante colombiano J Balvin autore della hit Giza e il dj producer belga Lost Frequencies. Atteso anche un trio di attori nostrani, Alessandro Gassmann, Rocco Papaleo e Enrico Brignano.

La domanda con cui vi lasciamo oggi è: chi vincerà Sanremo Giovani?

[ads2]

Germana Giardullohttps://zon.it
Giornalista pubblicista, collaboro dal 2015 con le testate zon.it e zerottonove.it in qualità di responsabile di redazione. Ho conseguito la laurea magistrale in filosofia politica discutendo una tesi dal titolo "identità ebraica, male totalitario e giudizio nel pensiero politico di Hannah Arendt", con votazione 110 e lode. Sono attratta dal mondo della comunicazione, dai suoi diversi linguaggi e dalle nuove tecnologie d'informazione. Interessata alla politica, l'attualità e al cinema in generale. Nello specifico il cinema d'autore degli anni cinquanta, sessanta e settanta.

Covid-19

Italia
87,285
Totale di casi attivi
Updated on 1 August 2021 - 10:06 10:06