Romina Power a Domenica In ricorda con dolore la sorella morta



romina power
foto: screen youtube

Romina Power, ospite per l’ultima puntata di Domenica In, ricorda la sorella Tyrin, morta solo pochi giorni fa in America per una leucemia

Romina Power è stata una delle ospiti della scorsa e ultima puntata di Domenica In per ricordare la sorella morta pochi giorni fa. Tyrin Power, di soli 67 anni, non ha vinto la sua battaglia contro la leucemia e la sorella maggiore ha voluto ricordarla insieme a Mara Venier tra dolore e aneddoti di vita insieme.

“Lei era la mia migliore amica eravAMO IN SIMBIOSI. aMAVAMO LE STESSE COSE, LA NATURA, GLI ANIMALI, LA FAMIGLIA”,

ha affermato Romina Power, che aveva un legame speciale con la sorella Tyrin. A causa del Coronavirus non ha potuto lasciare l’Italia e starle accanto in questi ultimi giorni della sua vita, anche se nessuno si aspettava una morte così veloce. Tutta la famiglia è sotto choc: “Nessuno di noi pensava che sarebbe morta. Oggi la leucemia si sconfigge. Lei è stata nelle migliori cliniche americane ma nessuna cura sembrava avere effetto ed è stato tutto inutile”. 

Con la voce rotta dal dolore ha raccontato anche un episodio emblematico che riguarda la sorella: “Mi hanno detto che poco prima che lei uscisse dal suo corpo, ha allungato di colpo le braccia e ha chiamato nostra madre. Una cosa che fanno in molti prima di morire”

Infine Romina Power ha aggiunto: “Non dovrebbe mai morire la sorella più giovane prima di quella più anziana. E poi tutti dovremmo vivere almeno fino a 80 anni, tutti. Non è giusto che la vita venga tagliata così“. 

Romina Power però non ha ricordato la sorella solo a Domenica In: dapprima le ha dedicato un lungo post sui social per annunciare la sua morte, ma sta continuando a mantenere vivo il suo ricordo pubblicando le foto della loro giovinezza. 

 

Leggi anche