Ronaldo, lo sciopero alla Fca si rivela un flop: aderiscono solo 5 persone



ronaldo, sciopero
Foto: profilo facebook ufficiale Cristiano Ronaldo

L’acquisto di Cristiano Ronaldo ha smosso l’opinione pubblica per l’ingaggio spaziale percepito dal portoghese. Lo sciopero degli operai alla Fca, però, si rivela un vero e proprio flop

Cristiano Ronaldo è finalmente arrivato a Torino, smuovendo sia nel bene che nel male l’opinione pubblica. Soprattutto nel mondo dei lavoratori sono emerse numerose polemiche riguardo l’ingaggio stratosferico percepito dal portoghese.

Lo sciopero proclamato dai sindacati della Fca di Melfi previsto per oggi si è però rivelato un vero e proprio flop. All’iniziativa, infatti, hanno partecipato solamente 5 operai su 1700.

Lo sciopero, come si legge in una nota dell’azienda, sarebbe stato proclamato solamente per fare pubblicità a terzi:

Anche oggi a Melfi, come era già capitato venerdì scorso a Pomigliano, le iniziative di protesta promosse in tema calcistico sono state un clamoroso flop. Soltanto 5 dipendenti hanno scioperato su circa 1.700 presenti al primo turno. È l’ennesima conferma che i lavoratori di Melfi e Pomigliano hanno capito perfettamente che si trattava di proteste strumentali promosse da sigle di nessuna rappresentatività reale o da singole persone che avevano come unico scopo quello di farsi pubblicità per fini personali“.

Leggi anche