Ryanair: lo sciopero dei piloti si allarga. Cancellati altri 250 voli per venerdì

ryanair

Ryanair: si allarga lo sciopero dei piloti. La compagnia ha annunciato la cancellazione di 250 voli in partenza e arrivo in Germania

 Ryanair: anche i piloti tedeschi hanno deciso di aderire allo sciopero di venerdì e la compagnia ha annunciato la cancellazione di 250 voli in partenza e arrivo in Germania. Erano già stati cancellati diversi voli (146) a causa dello sciopero previsto per il 10 agosto in Svezia, Belgio e Irlanda. 

Tuttavia, in una conferenza stampa tenutasi a Francoforte, Ryanair ha assicurato che l’85% dei voli dovrebbe essere assicurato.

Secondo Kenny Jacobs, uno dei dirigenti della compagnia, questo sciopero è ingiustificato; Peter Bellew, altro membro della dirigenza, ha sottolineato che i piloti percepiscono 190 mila euro all’anno, un ottimo stipendio quindi.

Come afferma Jacobs, il sindacato dei piloti contribuirà solo a massimizzare i danni per i passeggeri che, dato il periodo e l’alta stagione, sono moltissimi.

I motivi dello sciopero

Si contesta il sistema della compagnia di trasferire i dipendenti da una sede all’altra con un preavviso minimo: è infatti complicato  trasferirsi  ovunque Ryanair.
Contestata è anche la parte variabile delle buste paga dei piloti, che secondo i sindacati incide in maniera eccessiva sulla retribuzione.