Sampdoria, quattro calciatori positivi al Coronavirus



Sampdoria
Foto: U.C. Sampdoria

La Sampdoria ha comunicato l’esito dei tamponi. Brutte notizie in casa blucerchiata: “Tre nuovi contagi e un ritorno di positività”

La Sampdoria ha comunicato l’esito dei tamponi sottoposti ai calciatori, per isolare i casi di positività. La società blucerchiata ha emesso un comunicato e le notizie come nel caso della Fiorentina non sono buone.

“L’U.C. Sampdoria informa che, nel corso degli esami ai quali sono stati sottoposti i calciatori, sono emersi tre nuove positività al Coronavirus-COVID-19 e un ritorno di positività. Attualmente asintomatici, gli stessi sono stati posti in quarantena e saranno costantemente monitorati come da protocollo”.

Il pericolo degli asintomatici è emerso ancor di più al termine di questi nuovi test, con calciatori che solo ora hanno scoperto il contagio. Dalla nota non è emerso alcun nome, per il momento non comunicati. Nelle fila della Sampdoria i giocatori che risultarono positivi furono molti, già all’inizio della pandemia: Gabbiadini, Colley (anche se il gambiano ha poi negato tutto), Ekdal, La Gumina, Thorsby e il dottor Baldari.

Il 23 aprile la società comunicò la guarigione degli stessi. Ma il ritorno alla positività di un componente della squadra preoccupa. Le possibilità che il virus ricompaia esistono. La Serie A sta studiando un metodo che permetta di mantenere viva l’economia dell’azienda, nel rispetto della salute.

Nei prossimi giorni seguiranno anche i test delle altre squadre e non si esclude la possibilità di trovare nuovi contagi.

Leggi anche