Sassuolo-Cagliari
Foto: Twitter Sassuolo Calcio

L’ad del Sassuolo si racconta: dai sogni di mercato alle possibili sinergie. Sguardo al futuro, con un occhio alla classifica…

Non ha intenzione di fermarsi, il Sassuolo di De Zerbi, sempre più proiettato verso la zona Europa dopo le ultime vittorie e prestazioni post lockdown. In una lunga intervista a Tuttosport l’ad Carnevali ha raccontato il progetto neroverde e le ambizioni della società.

“Caputo, Boga, Berardi e Locatelli non li vendiamo. Abbiamo molte richieste, ma abbiamo stoppato qualsiasi interesse sul nascere. La nostra linea è chiara: non cediamo i migliori perché abbiamo un progetto ambizioso con De Zerbi – ha spiegato Carnevali. – Puntiamo a trasformare Berardi nella nostra bandiera. Non ci poniamo limiti. Il nostro modello è l’Atalanta, anche se ovviamente loro hanno una storia diversa dalla nostra. Intanto adesso vorremmo provare ad arrivare davanti al Milan. Scamacca? Il suo futuro è al Sassuolo”.

Tra presente e futuro l’ad del Sassuolo racconta anche il suo sogno proibito di mercato:

“Vorrei Chiellini. Giorgio è un campione e farebbe crescere velocemente tutti i nostri giovani. Sarei disposto a fargli tre anni di contratto e correrei volentieri anche il rischio di farmi portare via da lui pure la scrivania da amministratore delegato”.